Consigli per le donne

Consigli pratici su come distinguere l'oro dal falso

Pin
Send
Share
Send
Send


Ci sono situazioni in cui all'improvviso offrono un ottimo affare: comprare gioielli o oggetti d'oro ad un prezzo insolitamente piacevole. Di norma, tali offerte provengono da privati ​​e non da gioiellerie. Pertanto, sorge la domanda su come distinguere l'oro da altri metalli. Inoltre, nel mercato non ufficiale della gioielleria ogni anno c'è un numero crescente di gioielli in oro, che in realtà sono fatti di varie leghe. Distinguere visivamente un falso è piuttosto difficile, sebbene ci siano diversi modi disponibili per controllare la qualità dell'oro senza il coinvolgimento di esperti e metodi di laboratorio. Ma se il livello di falso è molto alto, è improbabile che determini l'esatta composizione del brillante prodotto offerto.

Nell'antichità, il metodo più comune per determinare se l'oro è di fronte a te o no era un metodo meccanico. In molti western e film sui pirati, abbiamo visto il suo uso: quando le monete d'oro sono letteralmente provate per un dente. Ciò è dovuto al fatto che l'oro è un metallo morbido, che è leggermente deformato se si applica la forza ad esso. Ma in effetti, il metodo di questo nonno è completamente imperfetto, perché, ad esempio, lo stesso piombo è anche morbido, e un segno di morso rimarrà anche sulla sua superficie. Tuttavia, questo metodo di cuspide può essere eliminato. Ci sono molti modi semplici per riconoscere un falso di fronte a te o una copia reale.

Controllo dell'oro domestico disponibile

Il modo più semplice per determinare il metallo "solare" in modo rapido e preciso a casa è utilizzare una piccola quantità di iodio. Questo semplice farmaco verrà probabilmente trovato in ogni famiglia. Tutto ciò di cui hai bisogno per questo:

Come riconoscere l'oro con iodio

  • bolla di iodio
  • bastone di ovatta
  • dentifricio
  • batuffolo di cotone

Immergere un tampone di cotone nello iodio e mettere un punto sulla superficie del prodotto dell'oro desiderato. Si consiglia di farlo non nel luogo più importante della decorazione. Ad esempio, se si ha il compito di controllare l'anello d'oro, eseguire questa procedura dall'interno del gioiello.

Inoltre, determinare l'autenticità del metallo prezioso è abbastanza semplice. Se, dopo alcuni minuti, il punto di iodio rimane il colore scuro originale, puoi essere sicuro che l'oro è davanti a te e non un altro metallo. Ma se lo spot ha acquisito un'ombra leggera, lattiginosa, quindi di fronte a te, qualunque cosa, ma non un ornamento d'oro.

Quando hai verificato l'autenticità dei gioielli, devi eliminare una goccia di iodio in modo da non rovinare l'aspetto generale dei gioielli. Non puoi sperare che sarà cancellato con il tempo. Per fare questo, avrai bisogno del dentifricio indicato nella lista degli strumenti necessari. Applicare una piccola quantità sulla macchia di iodio e lasciarla in posa per cinque minuti. Quindi strofinare delicatamente con il dito per rimuovere lo speck. Quando scompare, sciacqua i gioielli sotto l'acqua corrente e asciugali accuratamente con un batuffolo di cotone.

Un altro modo rapido e conveniente per distinguere l'oro reale da altri metalli comporta l'uso dell'aceto, che è probabilmente anche in ogni cucina. Basta versare un po 'di aceto in un piatto pulito e inserire il prodotto. Tre minuti sono sufficienti per capire l'autenticità dei gioielli d'oro. Se in tre minuti la sua superficie non diventa più scura di quanto non fosse in origine, questo è un buon segno. Ma un chiaro oscuramento indica che la decorazione era fatta di un altro metallo. Dopo l'esperimento, lavare semplicemente il prodotto con acqua pulita e asciugarlo con un panno morbido.

Guarda nel tuo kit di pronto soccorso e trova una matita da cimice lì. Questo farmaco miracoloso è un antisettico, basato sul nitrato d'argento. Di solito è usato per sbarazzarsi di verruche, papillomi e altri problemi della pelle, ma, oltre al suo scopo diretto, può anche essere utile per noi distinguere il vero metallo "solare" dagli altri. In particolare, con il suo aiuto è più facile distinguere l'oro reale dalla doratura. A differenza dello iodio, che entra in una reazione chimica con l'oro, la matita lyapisny, al contrario, non reagisce ad esso, ma interagisce attivamente con altri metalli. Per verificare la qualità dei gioielli in oro, è necessario in un luogo discreto tagliare leggermente il prodotto. Quindi inumidire la matita con acqua e applicarla sulla superficie del file. Attendere circa cinque minuti per valutare il risultato.

Se una lap lap appare dal lapis, significa che c'è un falso davanti a te.

Metodi popolari di analisi dell'oro da laboratorio

I modi più seri per verificare l'autenticità dei gioielli d'oro sono usati nei banchi dei pegni e nella produzione. Tra i metodi più utilizzati di test di laboratorio sono i seguenti:

  • metodo di gocciolamento
  • uso della pietra di prova,
  • l'uso di acido nitrico,
  • analisi del dosaggio
  • approvazione dello strumento,
  • Ispezione a raggi X.

Il metodo di gocciolamento per verificare la qualità dell'oro è un po 'come un metodo domestico che utilizza lo iodio. Ma solo in laboratorio per questo scopo vengono applicate soluzioni chimiche più complesse. Interagiscono con le legature che costituiscono la lega d'oro e cambiano colore. Pertanto, queste soluzioni indicano quali legature (metalli) sono incluse in oro e la loro quantità. Non solo una soluzione chimica è importante per i test di qualità, ma anche le qualifiche di uno specialista che vuole distinguere l'oro da altri metalli utilizzati nell'industria della gioielleria. Dovrebbe essere in grado di vedere la minima differenza di colore durante una reazione chimica.

Uno degli elementi chimici più frequentemente usati per analizzare la composizione dell'oro è il cloro. Nel caso della sua applicazione, il colore dell'oro acquisirà una tonalità diversa - a seconda del campione del metallo prezioso. Se durante l'analisi sulla superficie d'oro è apparso un punto verde, ciò indica che sono stati testati 375 campioni. L'aspetto di uno speck marrone chiaro è caratteristico dell'oro giallo o rosso più acceso di 585. Ma su un oro bianco di un campione simile nel corso di una reazione chimica, apparirà una macchia di colore dorato o arancione.

In molti banchi di pegno, per determinare la qualità dei gioielli in oro, viene utilizzata la pietra del saggio: una barra nera con una superficie ruvida.

È un'ardesia silicea a grana fine. Per verificare la qualità del prodotto in oro, uno specialista prima strofina la pietra di dosaggio con olio di mandorle e la asciuga con l'aiuto di una speciale carta filtrata. Poi tiene un pezzo d'oro e mezzo centimetro di gioielli d'oro sulla superficie della pietra di prova. Dopo questo, lo specialista applica tratti alla pietra con aghi speciali che indicano il campione d'oro. In seguito, applica un po 'di acido nitrico su tutti i tratti. Nel corso di una reazione chimica, le leghe iniziano ad ossidarsi e i trattini assumono un colore diverso, in base al quale giudicano la qualità dell'oggetto analizzato fatto d'oro.

I colori ottenuti dai tratti degli aghi vengono confrontati con il colore del tratto del prodotto dorato. Con quale dei tratti corrisponde il colore, quel campione sarà nell'oggetto analizzato fatto d'oro. Se la tonalità del trattino lasciato dal prodotto testato sulla pietra di prova è più scura della sfumatura dell'ago di prova che la combacia, c'è motivo di stare attenti. Ciò significa che il campione depositato sulla superficie dei gioielli da testare è in realtà inferiore a quello indicato. Se il colore della linea non coincide con nessuno degli altri trattini, significa che il prodotto testato non viene creato dall'oro, ma da un altro metallo.

Tonalità di metalli preziosi

Analisi di laboratorio difficili

È possibile utilizzare l'acido nitrico per testare l'oro senza manipolare la pietra del test e gli aghi speciali. Per fare questo, un contenitore di metallo sterile viene portato nel laboratorio in cui è collocato il prodotto d'oro testato. Usando una pipetta, una piccola quantità di acido nitrico viene gocciolata sulla superficie. L'oro reale non reagisce a questa interazione, ma altri metalli si mostreranno, cambiando la loro ombra. A seconda della composizione dell'oggetto, può cambiare il colore in verde o latte. La tinta verdastra indica che la decorazione è ricoperta solo da uno strato di doratura, ma la sua base è costituita da un altro metallo. Una tonalità lattea dice che davanti a te argento di alta qualità con l'oro. Ma in ogni caso, i gioielli testati non sono sicuramente d'oro.

L'analisi del dosaggio non è adatta a determinare l'autenticità di piccoli gioielli, è più spesso usata quando è necessario conoscere la qualità delle barre d'oro o di altri oggetti d'oro. Ciò è dovuto al fatto che durante le manipolazioni di laboratorio, al fine di distinguere l'oro, un pezzo viene tagliato fuori dal prodotto come un campione analizzato. Questo pezzo è riscaldato a una temperatura molto alta a cui si scioglie. Quindi questo liquido dorato è combinato con argento liquido e piombo. Questi elementi agenti alla fine di un lungo processo di analisi separano e raccolgono oro puro. Il risultato è pesato e riconosciuto in modo tale da pulire il campione originale.

Oggi esistono metodi più moderni su come distinguere con precisione l'oro da altri metalli diversi, senza causare danni al prodotto.

In particolare, è possibile utilizzare i tester elettronici. Ci sono unità per entrambi i laboratori e per le persone. È vero, a causa dell'elevato costo di questi dispositivi, sono raramente visti in piccoli banchi di pegno e ancor più a casa di qualcuno. Il metodo di funzionamento di tali tester elettronici si basa sull'uso di liquidi speciali per la scansione di un campione. Dopo aver controllato il dispositivo determina il grado di purezza dell'oro e visualizza il suo valore numerico sullo schermo.

Un metodo ancora più costoso per determinare la purezza dell'oro può essere utilizzato esclusivamente nei laboratori professionali, poiché implica l'interazione con i raggi X. Questo complesso processo consente non solo di distinguere l'oro puro da altri metalli, ma anche di ottenere un rapporto completo sulla composizione della lega d'oro. Il vantaggio di questo metodo è che il gioiello analizzato non sarà sottoposto a stress meccanico.

Metodi per il controllo dei prodotti in oro nel negozio

Di particolare difficoltà è il compito di distinguere l'oro da altri simili nelle caratteristiche esterne dei metalli, senza allontanarsi dal negozio. Dopotutto, il venditore probabilmente non permetterà allo iodio di gocciolare sui gioielli e inoltre di grattarsi la superficie per arrivare al fondo della verità. In questo caso, devi fare affidamento sull'onestà del venditore e sul buon nome del salone di gioielleria. Ma quando stai riposando, ad esempio, in Turchia o in Egitto, dove hai attratto qualche tipo di gioielleria d'oro, è piuttosto difficile affidarsi all'onestà del negozio, dato che i turisti normali semplicemente non sanno quali reti di gioielli ci possono essere attendibili. Quindi devi essere vigile ed esaminare attentamente l'oggetto d'oro acquistato, almeno visivamente.

A cosa dovresti prestare particolare attenzione? Per iniziare, studia il timbro del campione, che deve essere applicato alla superficie del gioiello. Di norma, i valori sono molto piccoli, sono difficili da vedere ad occhio nudo, quindi chiedi al venditore di darti una lente d'ingrandimento o di usare gli occhiali per la vista. Leggi attentamente il campione. Se noti che i numeri sul timbro "salta" o i loro contorni sono molto illeggibili, ciò potrebbe indicare che hai un prodotto di scarsa qualità. Questo metodo di analisi visiva non sarà in grado di proteggerti completamente dall'acquisto di un falso, in quanto ciò può essere fatto solo da un esperto professionista, ma in caso di dubbio potrebbe bloccarti da un rapido acquisto. Se in linea di principio non si riesce a trovare un timbro di prova, allora si può tranquillamente lasciare la gioielleria, dato che si sta sicuramente cercando di vendere un falso, e uno di scarsa qualità.

Assicurati di chiedere al venditore di dimostrare un certificato di qualità che confermi la composizione della lega d'oro, con un'indicazione precisa delle sue legature e della sua quantità. Verificare che il certificato abbia timbri e firme delle persone responsabili.

Quando hai intenzione di acquistare un pezzo d'oro da un banco dei pegni, un negozio commissionario o solo con le mani, allora presta attenzione anche all'aspetto generale dei gioielli. Assicurati che l'uniformità del rivestimento in oro sia la stessa in tutti i luoghi. Prestare particolare attenzione ai bordi dei gioielli, nonché ai punti di contatto con la pelle. Se noti che un altro metallo può essere visto nelle aree consumate, rifiuta di comprare, poiché questo non è vero oro. Molto probabilmente questo oggetto è fatto di un altro metallo e ha solo la doratura.

Allo stesso tempo, se hai a che fare con un prodotto fatto di vero oro, anche il colore della superficie può differire leggermente, ma è la saturazione della tonalità dorata. Ciò è particolarmente vero per gli elementi costituiti da diversi elementi, come un braccialetto o un orologio. In un punto in cui i due collegamenti sono uniti, la superficie dorata risulterà un po 'più luminosa. La saldatura dei prodotti viene effettuata con l'aiuto di una lega d'oro di un campione più alto, poiché l'oro si scioglie più facilmente. E qui agli incroci questo momento può essere evidente.

Come riconoscere l'oro bianco

Un altro motivo per essere prudenti e cauti: il metallo "soleggiato" non è solo il solito colore giallo. È abbastanza difficile navigare sull'autenticità dell'oro bianco, che una persona inconsapevole può facilmente confondere con l'argento. Come essere?

I metodi originali aiuteranno a distinguere l'oro bianco dall'argento.

Modi per riconoscere i gioielli falsi

Per prima cosa devi considerare il gioiello. Dovrebbe essere un marchio speciale, che è responsabile dell'autenticità dell'oro. Un campione o una massa in carati deve essere rotto. Per facilitare l'ispezione, è consigliabile utilizzare una lente d'ingrandimento. Sul metallo antico non è sempre possibile distinguere lo stigma. Nel mondo moderno, hanno imparato a mettere un campione sull'oro falso, quindi questo metodo non ha sempre successo.

Nel corso del tempo, la placcatura in oro viene cancellata. È necessario guardare i bordi del prodotto. Se un metallo diverso è visibile sul terreno, il prodotto non è interamente costituito da oro.

Bite Check

In precedenza, spesso mostravano film in cui le monete d'oro venivano controllate per un "dente". E per una buona ragione. Dopo tutto, puoi controllare non solo monete, ma anche gioielli d'oro. Ad esempio, un anello o un orecchino. Il prodotto deve essere premuto con i denti. Adesso guardalo. Sul vero oro ci sarà un segno dai denti. Più profondo è il morso, più alto è il campione. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che il piombo è molto morbido, quindi resteranno tracce anche su di esso.

Controllo in ceramica

L'oro falso è facile da rilevare con questo metodo. Questo test deve essere eseguito con molta attenzione, in quanto è facile da graffiare. Per fare questo, è necessario un piatto di ceramica non smaltato, cioè niente coperto. Spendi oro su di esso con una leggera pressione. Cosa è visibile? La fascia d'oro è un prodotto naturale, quella nera è una decorazione finta.

Controllo magnetico

Per prima cosa devi acquistare un magnete. Quello che pende sul frigorifero è molto morbido e non adatto per l'impasto. Il magnete deve essere reale, pesante, che interagisce con il metallo. L'oro non è mai attratto. Quindi sentiti libero di portare il gioiello sulla calamita. Se è attratto, allora stai tenendo un vero falso. Ci sono casi in cui il componente magnethoops viene aggiunto al prodotto. Quindi puoi confondere l'oro con un falso. Come distinguere l'oro in questi casi? Prova il seguente metodo.

Uso di acido nitrico

L'acido nitrico aiuta a identificare l'oro falso dal presente. Per fare questo, posizionare il prodotto in un contenitore di metallo senza macchie. Successivamente, è necessario eliminare l'acido nitrico sul prodotto con una pipetta. Se l'oro ha cambiato colore e diventare verdastro, allora passi l'esperimento con il metallo ordinario. La tonalità lattea diventa un prodotto dorato. Se l'oro è reale, non si verificherà alcuna reazione.

Test con iodio

Lo iodio è un ottimo test per l'autenticità dei gioielli. Per fare ciò, è necessario applicare una sola goccia all'interno del prodotto. L'oro rimarrà invariato. La decorazione falsa si scurirà. Può essere sia grigio chiaro che nero.

QUALSIASI VERIFICA CHIMICA È POSSIBILE SOLO SULLA SUPERFICIE DELLA DECORAZIONE. L'INTERNO È CONTROLLATO QUANDO L'UOMO È PRONTO A DISTRUGGERE IL PRODOTTO.

Come distinguere l'oro da un falso, puoi chiedere ad esperti che ti aiuteranno rapidamente e con l'aiuto di diversi modi per determinare se questo è un vero gioiello. La doratura è quasi un vero metallo.

Determinare la doratura

Molti consumatori sono interessati: "come distinguere l'oro dalla doratura?". Con la minima conoscenza è facile da fare. Di solito non mettono un campione sulla doratura. La lega d'oro non sarà in grado di giacere sopra il metallo. Solo il vero metallo nobile è piegato esclusivamente. Se hai visto un prodotto con campioni: 585, 750, 350, 500 - questo è oro con l'aggiunta di impurità. На чистом драгоценном металле может быть проба только одна – 999. Если применялась золотая фольга, тогда могут поставить и другую пробу, кроме тех, что ставят на настоящем металле.

È importante! Проба не всегда гарантирует достоверность изделия. Иногда можно увидеть небольшие царапины. Часто это означает, что изделие не полностью золотое, а только замочек на изделии или около него. Всё остальное может оказаться позолотой.

Per verificare personalmente la decorazione, è possibile raschiare leggermente il prodotto su un'area poco visibile. La doratura sarà leggermente inferiore e l'oro rimarrà invariato.

Anche per il controllo della matita lyapisny. È venduto in qualsiasi farmacia. Metti i raschietti inumiditi con acqua e mantienili con una matita. Qualsiasi metallo diverso dall'oro si scurirà.

Puoi passare un semplice esperimento per testare l'oro. Accendere il bruciatore e riscaldare il prodotto su di esso (300-400 gradi). Quindi gettalo rapidamente in acqua fredda. L'oro non cambierà, ma su un altro metallo appariranno i divorzi.

Non puoi mai comprare oro in negozi e negozi dubbiosi. Questi dovrebbero essere reparti specializzati di gioielleria, dove ci sono certificati di qualità e specialisti. Dopo tutto, alcuni venditori senza scrupoli si riferiscono al fatto che non ci sono test all'estero. Non puoi crederci. Qualsiasi importazione di gioielli in oro non è consentita senza timbro e documenti pertinenti.

A volte i prodotti su cui è presente il test 583-I si imbattono. Molti non lo sanno. Queste decorazioni sono state fatte in epoca sovietica e i falsi di tali prodotti sono estremamente rari. Pertanto, se ottieni 583 campioni, non preoccuparti.

Riconosciamo il rame

Il famoso scienziato Aristotele riteneva che fosse meglio distinguere il rame dall'oro reale, assaggiare l'uno e l'altro. Se bevi acqua da una tazza di metallo, che contiene rame, il gusto sarà metallico. Gold Cup non ha alcun sapore.

Il rame tende ad ossidarsi interagendo con l'ossigeno, cioè nell'aria. Pertanto, a differenza dell'oro, si scurirà nel tempo.

Imitazione dell'oro

Per gioielli in oro falso usato varie leghe.

Bronzo di alluminio, che ricorda l'oro a colori. Questa lega è composta da rame al 90% e alluminio al 10%.

Moneta in bronzo di alluminio.

Belgica - lega simile al platino. Il ferro contiene circa il 74%, circa il 16% di cromo e il nickel quasi il 9%.

Oro a mosaico, che comprende quasi il 70% di rame e il 30% di zinco. Dà un'ombra di oro nativo.

Prodotto Tombaca.

Tompack: questa lega è molto simile all'oro reale. È spesso portato da turisti dalla Turchia, da Israele o dalla Cina. Se non sai come distinguere l'oro, è meglio non comprarlo in questi paesi.

Tali leghe una quantità enorme. Grazie a tali materiali, hanno imparato a imitare l'oro vero. Il più delle volte è contrabbandato. La contraffazione dell'oro è un evento molto comune. Cerca di non cadere nella "trappola".

Come evitare le frodi?

Per non comprare un falso, devi seguire semplici regole.

Non comprare gioielli d'oro dai mercanti nei mercati, in bancarelle dubbie, dove non ci sono documenti pertinenti. I venditori offrono spesso falsi.

Non fidarti del tuo intuito, perché può fallire nel momento più inopportuno. Non sembra che il prodotto sia troppo economico - non significa che sia di alta qualità. L'oro deve essere con il campione su base obbligatoria, anche se fatto su ordinazione.

NON ACQUISTARE PRODOTTI COSTUMI CON QUALI SONO LEGA DI TITANO CON ORO. PER APPARENZA, RICORDANO I CAMPIONI D'ORO 585, MA PERTANTO NON ESISTE UN METALLO PREZIOSO IN LORO.

Se il prodotto è un tag campione o sospeso, non garantisce il contenuto del metallo giallo. Un consumatore scarsamente compreso non sarà sempre in grado di discernere un falso, anche con l'aiuto di numerosi esperimenti.

Se l'acquirente conosce il prezzo reale del prodotto e improvvisamente vede lo stesso, ma meno, questo non significa sempre che sia stato riscontrato un falso. È necessario disegnare non solo su dati esterni, ma anche su dimensioni, peso e produttore. È da questi prezzi dei dati e variano. Puoi anche ottenere la qualità finta, che è estremamente difficile da distinguere da questo metallo prezioso.

Ogni professionista di gioielli ha attrezzature speciali con le quali è possibile determinare la qualità e il prezzo del metallo. Naturalmente, il modo più semplice per scoprire come distinguere l'oro dal rame, ad esempio, è il consiglio di un professionista. Lascia che il servizio sia pagato, ma la persona sarà sicura dell'autenticità dei gioielli.

Mosca, Piazza della Vittoria, Edificio 1, Edificio D

T / F: 8 495 730-20-28
Linea libera: 8-800-250-20-28

A cosa prestiamo attenzione in primo luogo?

Quando acquisti un prodotto da un metallo nobile, sia esso oro, argento o platino, prima di tutto, è necessario prestare attenzione al suo campione e alla presenza dello stigma. È vero, per molti, l'intera ispezione del prodotto termina con quella, che è sbagliata, perché anche questi segni di identificazione apparentemente inviolabili possono forgiare.

Gli standard campione sono monitorati e stabiliti dallo stato, e quindi il francobollo sui boccoli portati da qualche parte in Turchia sarà diverso dal marchio sull'anello ucraino.

Le marche di tutti i metalli preziosi si differenziano per forma, per esempio, in oro è a forma di scapola, su argento - a forma di barile, su platino - un ottaedro. Sono, senza fallo, apposti dalla Camera di analisi, che controlla i prodotti per conformità stabiliti dallo stato.

Tuttavia, ora è apparso un gran numero di sofisticati metodi di inganno: ad esempio, non tutto il prodotto viene inviato per il test, ma solo una piccola parte di esso, una coppia di link o un lucchetto. Di conseguenza, lo hanno messo su un prodotto falso, ma il campione esiste ancora, perché qui c'è un lucchetto. È molto difficile distinguere un simile falso, sebbene sia possibile, a questo scopo, utilizzare gli strumenti disponibili, di cui parleremo un po 'più tardi.

Considera attentamente lo stigma. Se questo è un prodotto di fabbricazione russa, allora nel suo centro troverai sicuramente un'immagine di una ragazza in un kokoshnik, alla sua destra ci saranno i numeri, che sono il campione, e a sinistra è la lettera dell'ispezione che ha condotto l'ispezione.

Ricorda che lo stigma e tutto ciò che viene inserito deve essere chiaro, parallelo ai bordi del prodotto. È positivo che il nome dello stabilimento di produzione sia accanto al marchio, il che aumenta significativamente le possibilità di acquistare un prodotto di qualità.

Un tridente o una foglia di castagno è posto sui prodotti del campione ucraino al centro del marchio, sulla destra c'è un campione. A proposito, secondo gli esperti, i falsi prodotti ucraini preziosi sono molto meno comuni rispetto, ad esempio, al russo.

Sull'oro importato, solitamente il peso del prodotto in carati è indicato accanto al campione. Dovresti sapere che l'abbreviazione "KGP", se esiste, significa che il prodotto è coperto solo con oro carato e che non è completamente dorato.

Ad esempio, in Turchia nei mercati si possono trovare prodotti realizzati con metalli preziosi, in cui non esiste un campione, lo consegneranno solo quando si acquista un prodotto, mentre lo si desidera. Traccia le tue conclusioni.

Quando si sceglie un prodotto, ispezionarlo attentamente, prestare attenzione al "lato sbagliato" - deve essere liscio e lucido, questo indica la qualità e l'abilità del produttore. Se hai già acquistato un gioiello, e quando torni a casa, ne dubiti dell'autenticità, quindi ci sono diversi metodi popolari che ti permetteranno di affrontare questo problema.

Opzioni per verificare l'autenticità dell'oro

Naturalmente, la cosa più sensata è non leggere i fondi di caffè e andare da un gioielliere esperto o da un banco dei pegni, dove verrà installato rapidamente il metallo da cui sono fatti l'anello, gli orecchini o la catena. Se per qualche motivo non esiste tale possibilità, è possibile passare a uno dei seguenti suggerimenti.

  • L'oro ha una proprietà importante - non è magnetizzato, e quindi è facile distinguerlo dalla falsificazione con l'aiuto di una calamita. Tuttavia, questa non è una garanzia assoluta, poiché tali metalli vengono talvolta aggiunti alla lega generale, che tende anche a non attrarre, come rame, alluminio o bronzo.
  • Uno dei modi più famosi per controllare i gioielli d'oro è usare lo iodio. Basta far cadere un paio di gocce sul prodotto, quindi attendere un po ': se il metallo non ha cambiato colore, l'originale è di fronte a te, se il colore è cambiato, probabilmente stai tenendo un falso.
  • L'aceto è adatto allo stesso scopo: lo versiamo in un piccolo contenitore e lanciamo anche l'oggetto richiesto per i test. Se dopo un paio di minuti è diventato buio, allora c'è di nuovo un falso di fronte a voi.
  • A volte l'autenticità viene verificata in questo modo: prendiamo un prodotto d'oro, la cui qualità ne sei sicura e li spendi su un oggetto solido, ad esempio sul vetro. Di conseguenza, la linea dovrebbe rimanere. Successivamente eseguiamo una simile manipolazione con un campione sospetto. Ora è necessario confrontare le stampe, dovrebbero essere più o meno le stesse. L'errore di un tale metodo esiste ancora, poiché i campioni con campioni diversi generano stampe diverse.

Come identificare l'oro per autenticità

Secondo gli standard internazionali, l'oro è considerato un falso se il suo peso netto in un prodotto è inferiore a 10 carati. Il modo più sicuro per essere sicuri è o non è falso, contatta uno specialista - un gioielliere certificato. Se questo non è possibile, puoi usare i modi con cui i nostri antenati hanno usato con successo.

iodio
Questo è uno dei modi più popolari e semplici, per lo più è usato dal venditore al momento dell'acquisto di oro per rottami. Applicare una piccola sostanza sul prodotto e attendere alcuni minuti. Quindi pulire lo iodio con un panno asciutto ed esaminare la decorazione. Se c'è un'impronta sulla superficie, allora hai un falso. Se il prodotto non ha cambiato colore, allora questo è oro vero.

magnete
I truffatori sono spesso ricoperti da una lega ordinaria di placcatura in oro. Il magnete contribuirà a garantire che di fronte a voi - un falso o gioielli realizzati in oro naturale. Se il magnete attrae il prodotto, allora è falso. Questo metodo non è affidabile al cento per cento, dal momento che il rame e il bronzo possono anche non essere magnetici, tuttavia, in peso, sono molto più leggeri dell'oro.

aceto
Questo metodo funziona come il precedente. Versare un po 'di aceto nel contenitore, abbassare il prodotto lì per 5 minuti. Dopo la scadenza del tempo prestabilito, rimuovere e ispezionare attentamente. Se la decorazione non è buia, allora hai oro.

Lap lap

Puoi comprarlo in una farmacia. Bagnare l'oggetto da testare con acqua e disegnare una striscia con lapislazzuli. Non ci sarà traccia sui gioielli d'oro. Il vantaggio di questo metodo è che il metallo è ossidato all'istante.

Acido nitrico
Questo test consentirà di determinare in modo affidabile l'autenticità del prodotto d'oro. Tuttavia, l'acquisto dell'acido nitrico è piuttosto difficile, utilizzando questo metodo principalmente dai gioiellieri. L'azoto non corrode l'oro, ma se il gioiello è costituito da impurità, sarà danneggiato irrimediabilmente durante il test.

Metti la decorazione in un contenitore pulito e asciutto e mettici sopra una goccia di acido nitrico. Se il prodotto:

  • diventato verde - metallo coperto di polvere d'oro
  • trasformato bianco è un argento placcato in oro di altissimo livello
  • non cambia colore - prima che tu sia una vera lega preziosa.

Piatto di ceramica
Se non hai il piatto desiderato, potresti usare un pezzo di ceramica, questo sarà abbastanza. Scorri la decorazione sulla superficie. Se c'è un segno nero su di esso - la decorazione è falsa. Ma la striscia d'oro lasciata sul piatto indicherà che l'oro è reale.

Controllo del morso
Questo è il metodo più antico per determinare l'autenticità del metallo prezioso. Tuttavia, questo non significa che sia la verità ultima, perché ora l'oro non viene quasi mai trovato nella sua forma pura, ad esso vengono aggiunti altri metalli.

Dopo il morso sull'oro devono rimanere i segni dei denti e, più i segni sono profondi, più alto è il campione.

Test del suono
Se lanci un prodotto d'oro su una superficie di stagno, emetterà un suono squillante e cristallino. Questo metodo, come il precedente, non può essere completamente affidabile.

Metodo di confronto
Ogni persona avrà un prodotto, l'autenticità di cui è assolutamente sicuro. È possibile condurre un'analisi comparativa utilizzando gioielli d'oro veri. Tenerli su qualsiasi linea di superficie piana e solida. Avanti per tracciare una linea con un prodotto nella purezza di cui dubiti. In teoria, se entrambe le stampe sono identiche, entrambi i gioielli sono autentici. Ma questo metodo ha un inconveniente significativo: il campione può essere diverso, quindi le linee saranno diverse.

Oro al cloro
Se applicata all'oro puro, nessuna reazione seguirà. La lega inizierà a sfrigolare e ossidare.

Dispositivo speciale
Fortunatamente oggi non è necessario utilizzare i vecchi metodi per definire i falsi. Esistono dispositivi speciali che consentono un test rapido di autenticità. Il principio del loro funzionamento è la misurazione del potenziale elettrochimico della superficie di un oggetto.

Oro o ottone

Molto spesso, l'ottone è dato per l'oro, e gli artigiani di oggi hanno imparato a farlo con tanta abilità che è quasi impossibile distinguere un vero gioiello da un falso, costituito da zinco, rame, piombo e altri metalli. Certo, solo un gioielliere può farlo senza fallo, ma conoscendo alcune sfumature, è del tutto possibile farlo da soli:

  1. I gioielli originali hanno una finitura perfetta. Crepe, schegge, tacche devono essere avvisati.
  2. L'opinione che l'ottone abbia un aspetto visivamente più debole del metallo dorato è sbagliato. Con una prestazione di qualità, la copia brillerà non meno dell'originale.
  3. La tinta rossastra del metallo indica che il rame è presente nella composizione e il giallo chiaro indica la presenza di zinco.
  4. L'oro non può essere economico. Se offri di comprare gioielli a un prezzo basso, molto probabilmente, di fronte a te è un falso.
  5. Se dubiti dell'autenticità del metallo, gratta il prodotto. Se è un falso, allora sotto lo strato superiore può apparire una lega non preziosa.
  6. Con variazioni di luce del giorno, né nell'ombra né nel sole, l'oro reale non cambierà colore.

Se dopo i test hai ancora dei dubbi, porta i gioielli al gioielliere che emetterà un verdetto completo - è un vero metallo prezioso o no.

Cosa contribuirà a distinguere il metallo prezioso da un falso?

Allo stato attuale, nell'era dell'alta tecnologia, è spesso difficile anche per un gioielliere esperto distinguere un metallo così prezioso come l'oro dal finto artigiano. Tuttavia, ci sono diversi modi per aiutare a riconoscere l'oro falso a casa. Per fare questo, avrai bisogno dei seguenti strumenti:

1. Aceto 2. Matita per fermare il sangue 3. Iodio 4. Foglio di carta 5. Magnete 6. Altri gioielli in oro

In effetti, un falso è significativamente diverso dall'oro reale. Naturalmente, l'opzione più affidabile sarebbe quella di condurre una valutazione da parte di un gioielliere professionista, che utilizzando mezzi specificamente progettati per tali casi sarebbe in grado di stabilire l'autenticità della gioielleria in oro con una garanzia del 100 per cento e rilasciare un'opinione di esperti. Se questo non è possibile, ecco alcuni modi provati per aiutare a distinguere l'oro vero dal falso:

- metti i gioielli in un bicchiere con aceto e acqua. L'acido acetico non avrà alcun effetto sull'oro, ma con altri metalli entrerà in una reazione chimica. Se l'acqua diventa scura e fangosa, e il gioiello è diventato scuro, allora è molto probabile che sia un falso, ma se in un bicchiere d'oro vero il colore del liquido rimarrà lo stesso, esattamente come il colore del metallo nobile

- spendi una matita sul gioiello per smettere di sanguinare, e se un segno significativo e evidente rimane sull'oggetto, allora c'è un falso davanti a te, proprio come lo iodio lascerà un segno evidente sull'oggetto contraffatto,

- prendi i gioielli controllati e controllati e falli scorrere su un foglio di carta, e se le strisce sono le stesse davanti a te, due pezzi d'oro,

- il metallo nobile non è attratto dal magnete.

Utilizzare anche altri metodi per distinguere l'oro dal falso. In primo luogo, è necessario esaminare attentamente il campione sulla gioielleria e, se il campione non appare chiaro ei numeri non sono chiaramente visibili, è consigliabile rifiutare tale prodotto. Inoltre, prestate attenzione al fatto che a volte un campione viene posto su una montatura o una serratura, quindi studiate attentamente la decorazione, ma potrebbe accadere che da un'altra parte ci sia un altro campione completamente diverso. In secondo luogo, ricorda i film sul selvaggio West, dove non c'era dubbio come controllare l'oro - è stato controllato per un dente. E infatti, l'oro è un metallo piuttosto morbido e duttile, e un'ammaccatura dovrebbe rimanere sul sito di morso, ma se questo luogo si è oscurato, allora questo è un metallo falso o di scarsa qualità. E in terzo luogo, l'autenticità della gioielleria in oro può essere controllata con l'aiuto di luci e ombre. Il metallo nobile brilla allo stesso modo al sole e all'ombra. E se il prodotto all'ombra sembra sbiadito e gioca con le vernici al sole, allora molto probabilmente hai un falso.

È anche sufficiente distinguere semplicemente il prodotto di rame dall'oro. Il rame è un metallo più durevole e meno duttile, e reagisce molto bene con l'acqua con reazioni chimiche: in questi casi, il rame diventa verde abbastanza rapidamente.

Come distinguere l'oro vero dalla doratura?

Gli specialisti in laboratorio possono distinguere un falso dall'oro. Именно этим иногда пользуются не совсем добросовестные производители золотых украшений, отправляя на проверку не целое украшение, а его часть, например, замок или звено цепочки, и после того как эксперт поставит пробу, эта часть изделия встраивается в ювелирное украшение гораздо более низкого качества. Однако еще чаще пытаются за золото выдать латунь или позолоту.Per distinguere l'oro vero dal falso, avrai bisogno di una provata gioielleria in oro e di piatti in ceramica. In questo caso, la ceramica dovrebbe essere senza rivestimento. Se tieni un ornamento sopra e c'è un segno scuro su di esso, significa un falso davanti a te, al contrario l'oro lascerà una striscia gialla definita.

Per riconoscere l'oro, è sufficiente graffiare il prodotto, e se c'è solo un film di metallo nobile su di esso, apparirà una striscia nera, che sarà la prova del falso. Si noti inoltre che l'oro di alta qualità ha forti caratteristiche di resistenza al calore. Se riscaldi un ornamento d'oro, il calore non influenzerà in alcun modo il vero metallo nobile, al contrario, se il prodotto è coperto da divorzi di colore scuro, allora hai un falso. Inoltre, se si rilasciano gioielli in oro genuini su una superficie liscia, l'oro emette un caratteristico suono di chiamata, ma questo metodo non deve essere utilizzato per orecchini, catene e braccialetti lunghi e fragili, in quanto ciò può danneggiare in modo significativo i gioielli.

Quali prodotti dovrebbero essere scartati?

I prodotti in oro di alta qualità devono essere lisci, lisci, con lo stesso colore senza troppopieno di tonalità e avere una caratteristica lucentezza a freddo. Allo stesso tempo sulla decorazione non dovrebbe essere strisce scure o strisce. Se si osservano sfregamenti, rugosità, scheggiature, prove sfocate, colori non uniformi sulla gioielleria, è consigliabile rifiutarsi immediatamente di acquistare un prodotto del genere. Secondo la testimonianza di esperti nella produzione di gioielli in oro, i prodotti realizzati in Turchia hanno la qualità più bassa. I turchi possono spesso mettere i campioni su un falso proprio sulla strada. Pertanto, quando si acquista gioielli d'oro, evitare venditori discutibili e negozi non verificati. Inoltre, non è consigliabile acquistare oro per strada o in stabilimenti non verificati.

PRESTARE ATTENZIONE.

I prodotti presentati nel nostro negozio online possono, su richiesta del cliente, essere eseguito in metallo vari colori, la dimensione richiesta e con inserti di varie pietre preziose e semipreziose. Inoltre, i nostri artisti possono sviluppare un nuovo design di prodotto a proprio piacimento, al fine di enfatizza la tua individualità unica. Saremo sinceramente lieti di consigliarvi. Chiama ora!

Pin
Send
Share
Send
Send

lehighvalleylittleones-com