Consigli per le donne

Semplici regole di conservazione della porcellana

Fin dall'antichità, i prodotti in porcellana sono stati apprezzati per la loro raffinatezza e bellezza. Ma la qualità principale della porcellana è la sua alta qualità, che consente anche con un uso prolungato di conservare l'aspetto originale di ogni articolo.

Ma non dimenticare che con tutte le virtù della porcellana, è un materiale piuttosto fragile e può deteriorarsi sotto l'influenza di prodotti chimici domestici e persino di acqua troppo calda. Ma quanto è offensivo vedere che un set di porcellane preferito o un oggetto per interni ha perso la sua bellezza e brillantezza originale.

Per evitare di danneggiare la superficie dei prodotti in porcellana, piccole crepe nelle pieghe e oscuramento del materiale, è necessario seguire alcune semplici regole per la manutenzione e lo stoccaggio della porcellana.

1. Per lavare porcellane e altri oggetti in porcellana, utilizzare acqua leggermente calda, non tenere gli oggetti sotto la pressione dell'acqua.

2. Non strofinare la superficie dei prodotti in porcellana, usare il bambino o qualsiasi altro sapone neutro, un panno morbido o un pennello con capelli naturali per la pulizia. Per rimuovere i residui di sapone, immergere semplicemente gli oggetti in acqua fredda.

3. Se possibile, non lasciare che la porcellana si asciughi da sola: asciugarla con un panno morbido per evitare striature.

4. Vetrine in vetro sono adatte per la conservazione di piatti e oggetti decorativi in ​​porcellana. In essi, tutti gli oggetti sono protetti dalla polvere, ma allo stesso tempo sono visibili. Ci sono molte altre opzioni per mostrare in modo adeguato e bello la porcellana all'interno. In alternativa, in una parete di nicchia, è possibile effettuare la retroilluminazione e le porte di chiusura di vetro o plastica trasparente. Non dimenticare che la porcellana non può essere conservata sul balcone o nel garage, in quanto non tollera l'umidità.

5. Se conservi la porcellana in scatole, devono essere resistenti (in legno o plastica). Avvolgere ogni oggetto in carta o stoffa e tra di essi stendere un batuffolo di cotone o una pelliccia ecologica.

Tutte le raccomandazioni di cui sopra ti permetteranno di salvare la Cina e altri prodotti da essa per molti anni, trasmettendoli di generazione in generazione. E, forse, vivranno per vedere il tempo in cui i tuoi nipoti oi pronipoti godranno della bellezza della tua porcellana!

03/01/2013, 01:20 | 7056 visualizzazioni | 0 commenti

Dove conservare la porcellana correttamente

Gli esperti raccomandano vivamente di conservare sotto vetro tutti gli oggetti disponibili (figure, sculture, tè, sala da pranzo, caffè e set per bambini). Per fare questo, è possibile allocare lo spazio e dotare un rack separato, e in assenza di ciò, posizionare il modo antiquato in una credenza o armadio. Dietro il vetro tutti potranno ammirare la perfezione delle linee, mentre tutti saranno al sicuro nascosti dall'onnipresente polvere. D'accordo, le cose fragili dovrebbero essere protette, specialmente quando si tratta di porcellana, per la quale qualsiasi contatto tattile è indesiderabile.

Le creazioni di alta qualità di materiali nobili sono un simbolo dello stato del loro proprietario. E se sei riuscito a ottenere un costoso vaso decorativo o una scultura, allora puoi anche preoccuparti di acquistare un mobile specializzato. Come mostra la pratica, le miniature di un materiale nobile sembrano grandi negli angoli scarsamente illuminati, nelle nicchie delle pareti. Aggiungendo una soluzione del genere all'illuminazione originale, è possibile creare un'atmosfera unica per l'intera stanza. La maggior parte dei collezionisti preferisce le vetrine: armadi in cui sono conservati articoli estremamente costosi.

Nella casa non c'era posto per la porcellana?

In questo caso, preparare diverse scatole spaziose in compensato o plastica. Ogni singolo capolavoro deve essere accuratamente avvolto in carta (o, meglio ancora, in plastica con "brufoli"). Tra di loro, è meglio riempire lo spazio con schiuma o cotone schiacciato. Su ogni scatola, lascia una foglia con l'elenco dei contenuti.

Come conservare piatti, tazze, teiere?

Collezionisti esperti imballano le lastre su un piano verticale e non si limitano a metterle sotto forma di pile per analogia con gli utensili da cucina. Non dimenticare che il fondo della piastra superiore a contatto con il fondo lo graffierà sicuramente. Tra di loro, è meglio posizionare uno strato di tessuto.

Le coppie di caffè e tè in porcellana non possono essere semplicemente piegate o messe sullo scaffale, ma appese. Ogni tazza dovrebbe prendere il suo posto e non essere posta sotto il fondo di un altro bicchiere, perché c'è un'alta probabilità di danni alle maniglie.

Teiere e caffettiere, zuccheriere, brocche per il latte e altri oggetti in cui sono presenti coperchi dovrebbero essere posizionati più in alto, evitando la probabilità del loro accidentale pascolo.

La regola base per la conservazione dei prodotti è il contatto minimo tra due superfici adiacenti. Deve esserci uno spazio libero tra ognuno di essi.

Come conservare l'argenteria

Disponibilità in casa bella argenteria nel Medioevo era considerato un vero orgoglio e puntava alla nobiltà dell'origine del genere, dal momento che tali piatti venivano tramandati di generazione in generazione ed erano accessibili a pochi Lei ha chiesto cura speciale e le massaie dovettero sforzarsi per mantenere la sua delicata, squisita lucentezza e bellezza.

Pertanto, anche la questione della corretta conservazione dell'argenteria era molto importante. Senza cure costanti è stato formato un sottile strato di placca marrone scuro o nero (patina).

Naturalmente, i piatti che sono stati conservati fin dall'antichità e ora, come gli oggetti di antiquariato sono in vari musei, non sono puliti, perché devono trasmettere lo "spirito" di quel tempo.

Ma saremmo comunque interessati a sapere come affrontare questo raid.

  • L'argento ama la freschezza. Come conservare questi piatti? Come un kit di pronto soccorso, in un luogo buio e fresco in casi speciali (che non solo proteggono i piatti dalla polvere, ma impediscono anche gli effetti negativi dell'ambiente).
  • I prodotti in argento (questo, per inciso, si applica ai tuoi gioielli) dovrebbero essere conservati a parte i prodotti di altri tipi di metalli, soprattutto da prodotti in acciaio inossidabile. Il fatto è che l'argento è un metallo molto delicato e sottile, il minimo tocco può graffiare la sua superficie.
  • Penso che non diventerai un pezzo di carne con un coltello d'argento, quindi farò il punto sovraccaricare l'argenteria. Ti ricorderò solo che dopo che il danno è stato fatto, lo strato protettivo di argento può gradualmente staccarsi e le stoviglie semplicemente perderanno la loro "presentazione".
  • Non avrai problemi con il lavaggio dell'argenteria, poiché l'argento, proprio come tutti gli altri piatti della tua casa, è buono lavare in acqua corrente tiepida con l'aggiunta di una piccola quantità di detersivo. Abbiamo detto su quale rimedio è meglio e come non commettere errori con la scelta nell'articolo "I prodotti chimici domestici non sono dannosi?". tuttavia non lavare le posate in lavastoviglie, lo rovinerà in modo irreversibile.
  • Se un tocco malevolo è riuscito a sistemarsi sul tuo argenteria, basta pulirlo. spazzolino da denti con dentifricio o soluzione di bicarbonato di sodio precotta. Nei negozi di gioielli vengono venduti anche panni speciali per lucidare, con i quali è possibile completare una sessione di rimozione della placca.

Come conservare i piatti di porcellana?

Recentemente è diventato molto di moda comprare. porcellana per lo stile e l'interior design della casa. E non è sorprendente, perché gli eleganti e lussuosi articoli per la tavola in porcellana bianca - un vero classico - sembrano sempre costosi e raffinati.

Il fatto è che la porcellana ha simboleggiato a lungo lusso e comfort è stato in grado di trasformare una colazione ordinaria in una vera cerimonia di bellezza e gusto. Da allora, il tè delle tazze in porcellana è considerato il massimo dello stile, del buon gusto e, naturalmente, del piacere estetico.

Inoltre, la Cina ha un'abilità straordinaria mantieni le bevande calde a lungo.

Puoi facilmente riconoscere la vera porcellana, se la colpisci delicatamente con un cucchiaino, emetterà un lungo suono caratteristico.

Per quanto riguarda la domanda su come conservare correttamente i piatti in porcellana, basta seguire le semplici regole che manterranno per lungo tempo la sua squisita bellezza.

  • Posizionare i piatti uno sopra l'altro è permesso solo se sono spostati ordinatamente da piatti appositamente tagliati a diametro. carta, tovaglioli di carta o stoffa, in modo da non graffiare la superficie.
  • Le tazze sono meglio conservate nel limbo o su scaffali speciali.
  • La porcellana non tollera l'umidità e l'umidità, dovrebbero essere stoccati piatti da esso a temperatura ambiente (dagli sbalzi di temperatura, si scurisce).
  • Una piccola quantità di acqua con l'aggiunta di ammoniaca si può facilmente rimuovere le macchie su piatti e tazze in porcellana, restituendo così la brillantezza e la freschezza originali alla porcellana.
  • Ma se la tua Cina riccamente decorato con disegni quindi prendersi cura di esso dovrebbe essere particolarmente attento. Non è raccomandato lavare tali piatti con acqua calda. Anche dalla lavastoviglie dovrebbe essere abbandonato.

Come conservare la vetreria?

La vetreria è così spesso usata in casa, e molte casalinghe la adorano molto. Quindi, per il vetro sottile si consiglia di scegliere delicata modalità di lavaggio.

A proposito di come conservare correttamente tali piatti negli armadietti, va ricordato gli occhiali dovrebbero essere messi solo sulle gambe, altrimenti, i tuoi piatti rischiano di ottenere un odore sgradevole di umidità, che quindi non sarà così facile da eliminare.

Assolutamente no non piegare le tazze (tuttavia, questo vale per qualsiasi piatto), poiché la probabilità di graffi e scheggiature in questo caso aumenta in modo significativo.

Prova a scegliere un bellissimo ripiano ribaltabile adatto per l'interno della tua cucina, e tazze appositamente progettate sono adatte per le tazze. ganci e sottobicchieri. Quindi non solo crei conforto in cucina, ma prendi anche cura dei piatti, che, credimi, ti ringrazieranno per questo con una lunga vita di servizio.

Come conservare piatti in ceramica e legno?

A proposito piatti in ceramica Ricordo immediatamente i vasti vasi, di cui è così gustoso mangiare il primo o lo spuntino caldo.

Questi piatti dureranno molto più a lungo se prima del primo utilizzo versare acqua fredda fino all'orlo, accendere il fuoco e lasciarlo raffreddare. Per quanto riguarda i piatti e le tazze, si consiglia di versare acqua fredda e tenere in posa per circa un'ora.

I piatti in ceramica sembrano sempre buoni sul tavolo. in combinazione con legno (A proposito, il primo piatto a terra è stato realizzato dai nostri lontani antenati di legno).

Da cuochi di legno, palette e paddle soffia sempre la vera capanna russa, le torte della nonna e una stufa. Inoltre, esso i piatti più ecologici, che di per sé è un buon contenitore per prodotti come farina, sale, zucchero, miele, cereali, funghi salati o in salamoia.

Come conservare i piatti dall'albero?

Voglio notare che con una buona maneggevolezza i piatti in legno ti serviranno per un tempo molto lungo, e conallo stesso tempo è abbastanza economico. Lavare il "moncone" è facile: tollera perfettamente l'acqua calda.

La cosa principale - quindi non dimenticare di asciugarlo. Ma ancora, non è consigliabile cucinare o conservare il cibo in tali piatti, figuriamoci, ovviamente, grandi botti di legno - un classico contenitore per la conservazione di sottaceti e vini.

Se gli utensili in legno hanno perso colore, non disperare, semplicemente pulirlo con perossido di idrogeno, e il colore tornerà sicuramente.

In generale, ognuno di noi è sempre contento. avere ordine nella mia cucina e voglio che i piatti sembrino belli e nuovi.

Che tipo di hostess sarebbe felice di mostrare le sue delizie culinarie servite in piatti sbiaditi, graffiati o disordinati?

I piatti, insieme ai prodotti, sono la "popolazione" principale della nostra cucina e il dovere di ogni casalinga è di prendersi cura di lui. Segui i semplici consigli su come conservare i piatti dal sito "Beautiful and Successful" e poi non sei solo mantieni i tuoi piatti in buone condizioni per lungo tempo ma ottieni un vero piacere estetico dall'usarlo.

Guarda il video: Come realizzare un centrotavola con dei fiori galleggianti (Dicembre 2019).

lehighvalleylittleones-com