Consigli per le donne

Bullismo: cos'è, come identificare e affrontare il bullismo a scuola, al lavoro, in famiglia?

Il termine "bullismo" - che cos'è? Tradotto dall'inglese, significa teppismo. Bulling è una pressione psicologica negativa ripetuta su una persona. Questo accade non solo nelle scuole, ma anche sul lavoro. Di conseguenza, la persona a cui è diretto l'impatto negativo, inizia a sperimentare lo stress costante. E come risultato - Devo cambiare il mio posto di studio o di lavoro. Il bullismo scolastico è notevole per la sua crudeltà, intransigenza. E dovrebbe essere considerato separatamente.

Bulling come fenomeno sociale: bullismo di un collega, un boss

La persona impegnata nel bullismo cerca di dimostrare che la sua vittima è stupida e inutile per la squadra. Può raggiungere umiliazioni aperte, accuse offensive e insulti. L'attaccante non è sempre un collega, può essere il capo della vittima.

Da parte del manager, la manifestazione del bullismo mostra solo la sua incompetenza e incapacità di impegnarsi in attività di gestione. L'attacco nasconde l'incompetenza professionale e l'inferiorità, che sono determinate dal grado di molestie. Nel caso in cui un dipendente ordinario sia coinvolto nel bullismo, questa è autoaffermazione a scapito di altri.

È molto difficile resistere a tale persecuzione. I colleghi spesso assumono una posizione neutrale e raramente si inizia a intercedere per la vittima, non volendo interferire nelle relazioni degli altri. A volte i dipendenti sostengono l'aggressore, si uniscono al suo bullismo. Soprattutto se il capo è impegnato con la corrida.

Perché le persone vanno a nuotare?

Bulling è un fenomeno sociale che aiuta a nascondere la sua incoerenza indirizzando l'aggressione su un'altra persona. La paura di mostrare la propria inferiorità. L'attaccante cerca quindi di nascondere le sue debolezze. Molto spesso si tratta di una persona amareggiata, incompetente nel lavoro.

A volte altri dipendenti si uniscono a lui. Ciò significa che una parte delle suddette qualità esiste in loro. Ma se l'attaccante capo, quindi sostenere le sue azioni può essere una manifestazione della paura di perdere il lavoro.

Bulling di stallo

Una pressione psicologica negativa aperta rivolta a una persona, la persecuzione - questo è bullismo. Capire perché un individuo o un gruppo di persone lo fa aiuterà a scegliere il modo giusto per alzarsi in piedi.

Prima di tutto, la vittima non dovrebbe soccombere a questa pressione, panico - dovresti cercare di mantenere la calma. E capire la ragione del bullismo. Potrebbero essercene molte - ostilità personale, un conflitto di vecchia data, il desiderio di ottenere il posto di una vittima, ecc. A seconda di questo, cerca di elaborare tattiche di comportamento nei confronti dell'attaccante.

Se non riesci a farcela da solo, puoi provare a fare riferimento al manuale. Chiedi il trasferimento a un altro dipartimento o filiale. Se non ci sono opzioni di questo tipo e non è rimasto il potere di resistere all'assalto dell'attaccante, è più facile cambiare lavoro. I tuoi nervi e la tua salute sono molto più importanti.

Come la vittima deve resistere al bullismo

Bulling - che cos'è? In altre parole, costanti molestie psicologiche dirette contro una persona o un gruppo di persone. Puoi resistere alla corrida. Gli psicologi offrono diverse soluzioni a questo problema:

  • lavorare in modo tale che sia impossibile rimproverare la professionalità,
  • non rispondere all'attaccante con lo stesso e cercare di non reagire a commenti e insulti pungenti,
  • prevenire l'interruzione sotto forma di urlo, un conflitto verbale aperto, scandali e maleducazione (questo mostra solo l'impotenza della vittima),
  • trovare persone che la pensano (alcuni potrebbero essere stati sottoposti a simili molestie prima),
  • calcola i colleghi che hanno antipatia nei confronti dell'aggressore e cerca di trovare un linguaggio comune con loro,
  • calcola ogni passo e azione.

Perché la bulling appare al lavoro?

Bulling - che cos'è? In parole semplici - un impatto psicologico negativo su una persona, durante la quale viene apertamente umiliato, insultato, criticato e tutto ciò viene fatto in tono caustico.

Molto spesso, il bullismo si verifica tra i dipendenti ordinari. Anche se può essere diretto ai singoli clienti dell'azienda. I manager a volte abusano della loro posizione e ci sono casi in cui sono supportati anche dai manager.

Secondo la ricerca, è stato rilevato che le vittime del bullismo diventano spesso ubbidienti, deboli e modesti lavoratori. Queste qualità possono far loro non piacere ai colleghi o ai superiori. Ma i dipendenti assertivi e di successo possono anche essere sottoposti a molestie psicologiche, facendo invidia agli altri.

I manager capaci di bullismo sono poveri manager che non sono abbastanza competenti per le posizioni senior, perché non sanno come affrontare la rabbia, non hanno capacità comunicative e sociali. Con tale persecuzione psicologica cercano semplicemente di preservare il loro potere. Per fare questo, non disdegnare gli insulti e le umiliazioni dei dipendenti.

Bulling sul lavoro può anche verificarsi a causa di luoghi di lavoro scomodi, sale affollate, attrezzature scadenti e condizioni di lavoro. La pressione sui dipendenti per aumentare la produttività in questi casi causa principalmente litigi nella squadra. E questo potrebbe essere l'inizio della manifestazione del bullismo.

Bulling è una conseguenza del disturbo mentale.

Gli psicologi hanno condotto studi che hanno stabilito un legame tra bullismo e disturbo della personalità. In totale ci sono 11 tipi di disturbi mentali. Di questi, 3 si trovano spesso non tra i criminali, ma tra i capi delle organizzazioni:

  • disturbo teatrale - è caratterizzato da insincerità, manipolazione, egocentrismo e un aumentato bisogno di attenzione,
  • narcisistico - distinto da delusioni di grandezza, mancanza di comprensione e comprensione, superiorità sugli altri,
  • Ossessivo-compulsivo - caratterizzato da perfezionismo, testardaggine, dittatura, crudeltà e eccessiva devozione al lavoro.

Metodi di adescamento di una persona utilizzata nel bullismo

Esistono diverse forme chiave di bullismo. Appaiono aggressivi, irragionevoli, costanti e con eccessiva perseveranza. Al lavoro, il bullismo può essere sotto forma di:

  • esaurimento dei dipendenti (lavoro al di sopra della norma)
  • ricatto, intimidazione,
  • appropriandosi dei successi degli altri,
  • occultamento di informazioni necessarie per il lavoro (o la sua inaffidabilità),
  • isolamento del dipendente dal resto della squadra,
  • non riconoscendo un buon lavoro,
  • ricordi costanti degli errori passati dei dipendenti.

L'impatto del bullismo sulla produttività dei dipendenti e sulle prestazioni aziendali

Bulling è una pressione psicologica aggressiva (meno spesso fisica) a lungo termine su un'altra persona. Influisce negativamente sul lavoro del collettivo in generale e sulla qualità del lavoro del dipendente a cui tali molestie sono dirette, in particolare. Una delle conseguenze negative per lui sarà lo stress. Con l'aiuto del bullismo una persona viene talvolta spinta al suicidio.

La persecuzione dei testimoni riceve la sua dose di negatività. La situazione sul lavoro diventa tesa e cercano di trasferirsi in un altro luogo. Di conseguenza, l'organizzazione potrebbe perdere dipendenti altamente qualificati. Compaiono il turnover del personale, le cause legali, l'assenteismo, gli errori nel lavoro, ecc.

Bulling nelle scuole

Bullismo scolastico - cos'è questo fenomeno? In altre parole, aggressiva persecuzione psicologica e fisica di un bambino da parte di un altro (o di un gruppo di individui). Fondamentalmente, questo fenomeno inizia a comparire da 11 anni. Spesso non c'è solo la pressione psicologica, ma anche le percosse. Il pettegolezzo, le battute sul nome e le battute pungenti sono chiamate mobbing.

Quasi il 50% dei bambini in Russia diventa oggetto di bullismo. Nei gradi primari, può manifestarsi sotto forma di racket scolastico (privando la vittima di telefoni cellulari, denaro, ecc.). All'età di 11-15 anni, iniziano a pungere il ridicolo, l'umiliazione, i boicottaggi. Di conseguenza, la vittima minore sperimenta una sensazione di disperazione, solitudine e dolore.

Bulling inizia sempre un bambino. Poi altri si uniscono a esso. Se la vittima non resiste e l'insegnante non tenta di fermare la persecuzione, nessuno interverrà per il bambino sofferente. A volte la simpatia per lui cambia nell'indifferenza e nell'irritazione.

Nelle scuole in cui l'enfasi è posta sull'educazione della dignità umana, il bullismo è raro. A differenza delle istituzioni educative, dove tutto è impostato sul caso.

Anche i bambini in età scolare possono essere esposti al bullismo se vengono messi sotto pressione da un gruppo di compagni di classe o da altri bambini. Spesso, le vittime stesse provocano inconsciamente degli aggressori. Ad esempio, il loro aspetto disordinato, l'ipersensibilità e la vulnerabilità, possono anche essere i preferiti degli insegnanti. Così come i bambini, sorprendentemente diversi dai loro compagni di classe.

Bulling - che cos'è e come si manifesta? Il termine può essere descritto come un'aggressione a lungo termine diretta ad un'altra persona. Gli scolari che non hanno rispetto per i loro genitori o adulti diventano buller. Questi bambini aggressivi spesso mancano di attenzione e comprensione. Con le loro azioni, stanno cercando di farli notare. Alcuni abbandonano la nostalgia per l'amore dei genitori, che non è, per gli altri bambini.

La maggior parte dei buller sono dominati da tratti narcisistici. Questi bambini non hanno autostima e si affermano a spese degli altri. I primi segnali di allarme che un bambino può diventare un buller sono ovvi egoismi, aggressività e disturbi mentali.

Bulling - che cos'è?

Bulling deriva dalla parola inglese bulling - harassment, ed è un atto di violenza, un'esplosione aggressiva sotto forma di insulto, umiliazione, causando danni fisici a una o più persone, bambini allo scopo di sottomissione. Nella fase iniziale, viene eseguita da 1-2 istigatori o bullers, con il coinvolgimento graduale dell'intera classe, gruppo o squadra. Il mobbing e il bullismo sono fenomeni correlati. Il mobbing è una molestia "gregaria", ad esempio, quando un nuovo arrivato appare in una scuola o in una squadra, e solo la persecuzione psicologica viene usata in contrasto con il bullismo.

Cause del bullismo

Perché il fenomeno socio-psicologico del bullismo non può essere sradicato? Ci sono molte ragioni per questo, una delle quali è la violenza domestica, e gli stessi buller sono spesso vittime nella loro stessa famiglia. Il desiderio di umiliare o paralizzare gli altri nasce da un senso di inferiorità, l'uomo d'affari non ha alcun controllo sulla situazione della violenza domestica, ma nella società, può farlo a scuola e sentirsi in possesso di potere nelle sue mani.

  • pubertà - durante lo "shock" ormonale (ristrutturazione), c'è un rilascio nel sangue di livelli elevati di testosterone e adrenalina negli adolescenti, che possono portare ad un aumento dell'aggressività,
  • inclinazione al sadismo,
  • desiderio di essere sotto i riflettori
  • alto livello di richieste.

Vittime di bullismo

Perché la scelta cade, la vittima cade su un certo bambino - è difficile rispondere a questa domanda, piuttosto, deriva dalle cause del fenomeno stesso. Spesso le vittime di bullismo scolastico sono:

  • studenti poco performanti
  • bambini dotati
  • bambini con disabilità
  • figli di insegnanti
  • denuncianti e scarpe da ginnastica
  • bambini poveri,
  • rappresentanti delle minoranze sessuali,
  • rappresentanti di altre nazionalità
  • bambini con pensieri insoliti,
  • insegnanti preferiti.

Psicologia del bullismo

La base della violenza, l'aggressione contiene tre componenti della struttura: l'inseguitore - bullo o buller, la vittima e gli osservatori. Molto raramente c'è un quarto componente: il difensore. Studiando il fenomeno del bullismo, gli psicologi sono giunti alla conclusione che sentimenti quali l'invidia, l'ostilità, un falso senso di ingiustizia, il desiderio di affermarsi possono causare la formazione di questo fenomeno nell'ambiente scolastico. Le scuse per il bullismo sono solo un piccolo compenso per i sentimenti della vittima se gli adulti hanno riconosciuto la presenza di bullismo nel tempo e hanno agito.

Tipi di bullismo

I tipi di bullismo sono divisi per tipo di impatto sull'individuo. Questo può essere un abuso fisico che causa danni fisici e una pressione psicologica. La separazione è condizionale, perché l'inflizione delle lesioni fisiche è associata a un deterioramento dello stato mentale, non importa se è un bambino o un adulto che può difendersi da solo, se persiste sistematicamente, il corpo e lo spirito di una persona, specialmente riguardo alla violenza sessuale.

Bulling a scuola

Il bullismo scolastico suggerisce l'aggressione di alcuni bambini contro gli altri, o addirittura un'intera classe avvelena uno studente. Ciò avviene dapprima sporadicamente, poi sistematicamente, ed è fissato su base regolare. Ci sono 2 principali manifestazioni di violenza a scuola:

  1. Bullismo fisico - un bambino viene pizzicato, gli vengono dati i polsini, i calci, a volte provocano gravi lesioni fisiche.
  2. Bullismo psicologico - effetti sulla psiche con:
  • minacce
  • uskorbleny,
  • persecuzione
  • intimidazioni,
  • appendere soprannomi offensivi, scorciatoie,
  • annunci di boicottaggio, isolamento,
  • estorsione di denaro, oggetti personali.

Un nuovo tipo di bullismo psicologico: il bullismo informatico. Per e-mail, gli instant messenger stanno iniziando a inviare al bambino riferimenti vili, immagini che insultano la dignità dei testi, possono essere intimiditi dalle minacce di rappresaglia. La differenza tra cyberbullismo e quello tradizionale è che il buller rimane anonimo, il che aggrava lo stato psicologico del bambino, perché il pericolo e la minaccia non vengono identificati, e questo sopprime notevolmente la personalità.

Bulling al lavoro

La pressione psicologica dei compagni di lavoro non è rara. In ogni squadra puoi trovare qualcuno che è un "capro espiatorio" o un "agnello da macello". Bulling sul lavoro come combattere, raccomandazioni di psicologi:

  • per migliorare la loro professionalità, per diventare indispensabili nella loro posizione, nessuno può accusare di incompetenza,
  • non è consigliabile essere come un violentatore, rafforza solo la provocazione da parte sua, lascia che gridi, insulti, finché espira, puoi spiegarlo a te stesso dal fatto che "qualcuno che fa male fa male, e in questo caso, grida,
  • è importante trovare persone affini - questi possono essere impiegati che sono stati precedentemente vittime di bullismo,
  • cercare aiuto dalla direzione,
  • se le molestie continuano, come opzione, chiedi al gestore di trasferirsi su un'altra unità.

Bulling familiare

Bulling familiare - un fenomeno comune nel mondo moderno, le sue cause si trovano nell'eredità (predisposizione genetica sotto forma di accentuazione del carattere), fattori economici, sociali, medici e psicologici. Le molestie in famiglia sono di 3 tipi:

  1. Bullismo fisico - danno sistematico alla salute del bambino, a un altro familiare con lesioni fisiche, lesioni fisiche.
  2. Bulling sexy - il coinvolgimento del bambino senza il suo consenso nelle attività sessuali degli adulti, per soddisfare i loro bisogni sessuali.
  3. Bullismo psicologico - umiliazione della dignità del bambino, violenza contro la persona con l'aiuto di insulti, il bambino forma aspetti psicopatologici.

Come affrontare il bullismo?

Come fermare il bullismo - psicologi, dirigenti scolastici lavorano su questo argomento di attualità, è difficile sradicare il bullismo, se tutto fin dall'inizio è stato lasciato al caso e la violenza prospera. Prevenzione - l'unico modo per stroncare tutto sul nascere, quindi le conseguenze sono minime e non così male. Spesso i bullers sono adolescenti di famiglie disfunzionali, quindi la correzione dei disturbi comportamentali, il lavoro con la famiglia è un aspetto importante della lotta al bullismo.

Come identificare la corrida?

Come resistere al bullismo? Per fare questo, è necessario essere attenti, questo vale anche per un caso particolare in cui il genitore nota che c'è qualcosa che non va con il figlio e l'osservazione del microclima in classe da parte dell'insegnante e il desiderio generale dell'insegnante e del personale amministrativo di vedere e osservare la vita della scuola nel suo insieme. Ciò consente di rilevare casi di bullismo in una fase iniziale, quando le misure di contenimento possono ancora avere l'effetto desiderato e ridurre al minimo il trauma psicologico. Cosa prestare attenzione a genitori e insegnanti:

  • un bambino, un adolescente in una pausa è pressato da tutti a parte, non parla con nessuno, ha un aspetto depresso,
  • la salute dello studente peggiora, frequenti manifestazioni psicosomatiche sotto forma di malattie respiratorie,
  • lo studente siede da solo alla scrivania, nessuno vuole sedersi con lui (spesso questi sono gli ultimi nella fila della scrivania),
  • durante le pause, o dopo le lezioni, puoi osservare l'immagine, mentre un gruppo di bambini sta aspettando che qualcuno si guardi attorno, mentre senti che l'aggressività proviene da loro,
  • nella sala da pranzo, puoi anche sospettare che qualcosa non va, quando uno degli studenti compra costantemente cibo per un altro (spesso gli studenti più giovani comprano il pranzo per gli studenti delle scuole superiori),
  • родители могут отметить факт того, что ребенок стал часто просить деньги на «нужды» класса, поэтому важно выяснить этот момент у классного руководителя,
  • ребенок приходит домой подавленным, в школу идет с большой неохотой.

Профилактика буллинга

Профилактика буллинга в школе должна строится совместными усилиями педагогов, административного аппарата и родителей, тогда только можно говорить об успешности. Буллинг в школе как бороться – профилактика:

  • la creazione di tali condizioni nella scuola, che non consentono il verificarsi di bullismo,
  • se si verifica un caso di bullismo, le misure operative sono importanti: separare la vittima e il bullista, per ridurre lo stress,
  • lavorare con i bambini per rafforzare la personalità e lo spirito, esercizi per resistere all'aggressione,
  • determinare le forme di bullismo che si verificano a scuola
  • discussione del problema a livello di classi, personale docente,
  • una conversazione con i Buller e i loro genitori,
  • correzione del comportamento distruttivo di uno studente aggressivo, lavoro con la sua famiglia.

Le conseguenze del bullismo

Bulling lascia un segno indelebile sulla psiche di tutti i partecipanti al processo. La vittima del bullismo è la parte più colpita e le conseguenze dipendono dalla durata della persecuzione. I disturbi psicologici più frequenti sono la riduzione dell'autostima, il consolidamento dello stato della "vittima", vari disturbi psicosomatici, la formazione di nevrosi e fobie. È terribile che tra le vittime del bullismo un'alta percentuale di suicidi.

I buller affrontano anche le conseguenze del loro comportamento distruttivo: diventando adulti, si guardano male in passato se stessi, e la colpa e la vergogna li accompagnano per tutta la loro vita. Tale impronta nell'anima non consente di vivere una vita piena, una persona spesso torna mentalmente in quei momenti e, per così dire, tenta mentalmente di correggerli. Ma tra i bullerov e molti di coloro che associano le loro vite al crimine e continuano ad avere un effetto distruttivo sulle persone e sulla società nel suo complesso. La responsabilità per il bullismo esiste e le azioni dei bullers sono penalmente punibili, è importante ricordarlo.

C'è anche la categoria di osservatori o spettatori che vedono scherno, ma passano, la politica di non intervento costa caro alle vittime del bullismo, ma lascia anche un'impronta nell'anima dell'osservatore: la voce della coscienza è offuscata, la persona diventa insensibile, indifferente, incapace di simpatia e compassione, questi sentimenti sono solo a causa di reazioni difensive atrofia.

Bullismo sociale: cos'è, i suoi tipi

Atti di aggressione che portano una minaccia, insulti di vario tipo - tutto questo viene definito come bullismo. Il fenomeno è massiccio ed è un problema serio che richiede un'attenta considerazione. Convenzionalmente, il bulling contiene i seguenti componenti:

  • comportamento negativo, anche aggressivo,
  • la regolarità,
  • diversi gradi di potere nella vittima e l'aggressore, il cui comportamento è intenzionale.

Bulling è di due tipi: diretto e indiretto. Il primo tipo si riferisce a ogni tipo di aggressione fisica, e il secondo a quello sociale. Gli psicologi stanno studiando il fenomeno del bullismo, di cosa si tratta e di come riconoscerlo anche nella sua origine, al fine di trovare modi per risolvere questo problema sociale e impedirgli di diventare ancora più grande. Giunsero alla conclusione: ogni gruppo di età, che mostra le caratteristiche del bullismo, ha le sue caratteristiche. Ciò è dovuto alla pubertà, all'appartenenza, all'età e ad altri schemi psicologici.

Ambiente per bambini

Molto spesso, prepotenti sono bambini in età scolare. Non si rendono conto che stanno facendo un bulling, che questa è un'azione che può influenzare notevolmente la vita futura di tutti i partecipanti a questo processo. Anche se i gruppi di adulti spesso peccano un tale fenomeno. C'è sempre uno squilibrio di potere dietro il bullismo, dando a un bambino l'opportunità di dominare l'altro. Questa pressione è continua. Gli atti di aggressione fisica o verbale diventano cronici e si rivolgono alle stesse vittime. La relazione vittima / aggressore è stabile, con un rigonfiamento a un polo e vittimizzazione dall'altro. Questa specificità è particolarmente rilevante per l'età scolastica media. Gli insegnanti hanno a lungo focalizzato l'attenzione su un problema chiamato bullismo. Cos'è questo fenomeno, che non passa nemmeno nelle classi più giovani! Sotto l'aggressione cadono gli stessi bambini. Quando si passa dalle scuole medie alle superiori, il bullismo si indebolisce leggermente o cambia semplicemente la forma della manifestazione.

Motivazione per l'aggressività

Perché il bullismo (anche a scuola) sia motivato, è sufficiente dare alla luce sentimenti come l'invidia, l'ostilità, il desiderio di vendetta o, al contrario, la giustizia, la brama di potere, l'autoaffermazione, la leadership, ecc. E con motivazioni come l'autoaffermazione , può persino raggiungere il sadismo.

Come si manifesta il bullismo e quali forme richiede

Le forme che l'aggressione assume nell'ambiente scolastico sono le seguenti:

  • ridicolo sistematico, i cui motivi sono completamente diversi,
  • estorsione,
  • umiliazione psicologica o fisica
  • bullismo,
  • boicottaggio, ignorando,
  • danni agli oggetti personali, ecc.

I bulli che praticano il bullismo scolastico sono molto intraprendenti nel danneggiare. Oggi sta emergendo una nuova forma: il cyberbullismo. Le moderne tecnologie hanno slegato le mani degli intrusi, che purtroppo includono spesso adolescenti.

Le forme di umiliazione possono manifestarsi attivamente e nella forma dell'isolamento consapevole.

Manifestazioni relative al mobbing

Attività come mobbing e bullismo coprono una vasta gamma di attività della gente. Inoltre, questi processi hanno sempre avuto luogo, fin dai tempi antichi. Per l'ambiente russo, tali manifestazioni nei collettivi sono conosciute più come velenose. I nomi moderni ci sono venuti relativamente di recente. Questa è l'influenza della cultura occidentale. Il mobbing viene dalla parola mob (folla) e significa persecuzione collettiva psicologica di una persona o anche di un gruppo di persone.

Per l'ambiente russo, tutte le azioni relative al mobbing e al bullismo sono chiamate semplicemente: persecuzione, molestie, persecuzione, oppressione. Oltre a queste parole, c'è un greco da tempo dimenticato - "ostracismo".

Forme aggressive di comportamento degli studenti

Le azioni degli scolari, che possono essere interpretate come una manifestazione e le cause del bullismo, sono suddivise in base alle loro caratteristiche comportamentali nel seguente:

  • spinta fisica, spintoni, scioperi, vari tipi di calci, e in forma pesante trascurata - l'uso di armi e l'inflizione di pesanti lesioni fisiche,
  • forma verbale di pressione sulla vittima del bullismo - nomi offensivi, insulti, note anonime, SMS, chiamate, ecc.,
  • bullismo con gesti verbali aggressivi, intonazioni, atteggiamenti,
  • Isolamento e ignoranza della vittima, che diventa un emarginato nella squadra.

La vittima si trova di fronte a tipi di comportamenti collettivi che sono necessariamente controllati dal leader, come sussurrare, scrivere in luoghi pubblici, diffondere note, lanciare occhiate ... A un emarginato possono estorcere denaro, cose preziose, costringerli a rubare o altre azioni negative. I suoi oggetti personali rovinano, nascondono, macchiano, ecc.

Non solo gli studenti possono diventare vittime del bullismo. Anche gli insegnanti possono essere sotto pressione!

L'essenza del problema

Bullismo: violenza scolastica, bullismo e umiliazione nei confronti di uno studente da parte di altri studenti o insegnanti. Questa è una manifestazione sistematica di aggressione e danno. Bulling è più comune negli ambienti adolescenti.

La parola stessa deriva dal bullo inglese, che significa "bullo, combattente, dentice, prepotente, stupratore". Il termine "bullismo" fu introdotto dallo psicologo norvegese Dan Olveous nel 1993. L'autore ha definito il bullismo come "un comportamento aggressivo deliberato e sistematicamente ripetuto, inclusa l'ineguaglianza del potere sociale o della forza fisica". Da allora, uno studio attivo del problema, ha iniziato i metodi di prevenzione e superamento.

Lo scopo del bullismo - per causare paura nell'oggetto di molestie, per sottometterlo. Ciò è ottenuto attraverso l'intimidazione, l'oppressione psicologica e fisica.

Quindi, per il bullismo è tipico:

  • Tentativi intenzionali e non provocati di danneggiare una persona o un gruppo di persone (morale, fisica, psicologica) con un'altra persona o persone.
  • La debolezza psicologica e fisica e l'instabilità della vittima o la percezione del suo autore sono più forti.

Caratteristiche del bulling moderno

Il bullismo moderno è complicato dall'attività degli adolescenti nei social network. I bambini non si limitano a deriderlo, ma registrarlo su video e distribuirlo su Internet. È possibile che in alcuni casi l'idea di realizzare un video ("haipanut") sia primaria, quindi la vittima viene cercata e viene compilato uno script video "interessante".

I bambini di età inferiore ai 14 anni sono particolarmente crudeli in quanto non temono la responsabilità penale (il video è una prova diretta). Pochi aggressori ammettono la loro colpevolezza, più spesso suona "meritava", "è lui stesso a dare la colpa".

Altre caratteristiche del bullismo oggi includono:

  • Nelle scuole medie e superiori, la persecuzione indiretta è comune.
  • I ragazzi si differenziano per cambiare ruolo, più spesso sono camaleonti.
  • Le ragazze hanno maggiori probabilità di soffrire di pettegolezzi, espressioni negative e gesti. I ragazzi sono sottoposti a violenza fisica, minacce, coercizione, furto di cose.
  • Le ragazze provocano più spesso vittime.
  • L'89% degli studenti subisce bulling. Di questi, l'8% sono aggressori, il 22% sono vittime, il 43% sono camaleonti, il 16% sono osservatori.
  • Le ragazze hanno maggiori probabilità di essere coinvolte nel bullismo rispetto ai ragazzi. Ma diventano spesso osservatori.

Caratteristiche dei partecipanti alla corrida

La vittima, l'aggressore e gli osservatori (membri del bulling) hanno un certo numero di caratteristiche psicologiche.

Per quanto riguarda la vittima, le caratteristiche psicologiche non sono stabilite con precisione. Gli studi evidenziano il ruolo dell'autostima, dello sviluppo fisico e delle prestazioni, ma non è stato stabilito ciò che è primario: bassa autostima o bullismo. In pratica, qualsiasi cosa diventa un pretesto per il bullismo: una famiglia incompleta, una voglia, visioni del mondo diverse dal collettivo, ecc. Tuttavia, gli psicologi sottolineano una caratteristica di tutte le vittime - l'incapacità di mostrare aggressività difensiva e resistere alla persecuzione.

Le vittime sono spesso sensibili, ansiose, sospettose, permalose, insicure, inclini alle lacrime. Per molestie scegliere un bambino chiuso con disturbi comportamentali e sociali, atteggiamenti negativi nei confronti di se stesso. Le vittime sono inclini all'autodecisione, hanno un basso livello di autostima. Considerano meritevoli tutti gli attacchi, troppo indecisi per dare il cambio. Ma rimane una domanda aperta su ciò che viene prima: queste caratteristiche o il bullismo.

Il gruppo a rischio è costituito da bambini con sindrome da iperattività, segni di autismo, diabete, difficoltà di apprendimento, malattie croniche o acute o caratteristiche fisiche.

Un'altra categoria di vittime - provocatori consapevoli. A proposito, spesso appaiono in due ruoli contemporaneamente (in condizioni diverse): la vittima e l'aggressore. Vittime provocatorie

  • impulsivo,
  • iperattivo,
  • goffa,
  • caldo temperato,
  • immaturo per la sua età.

Le vittime dell'aggressore sono caratterizzate da debole autocontrollo, bassa competenza sociale, ansia e depressione, scarsa concentrazione, difficoltà di apprendimento e adattamento scolastico. Tendono a comportamenti suicidi e auto-aggressivi. Questo è il gruppo più piccolo, ma il più difficile da lavorare.

Le vittime dell'aggressore hanno il più alto livello di aggressività e rabbia. L'autostima è un meccanismo di difesa con auto-stima inadeguata. Quando la realtà non soddisfa le aspettative e l'autostima, l'aggressore si sveglia. Se prevalgono le caratteristiche dell'auto-deprecazione, la vittima si sveglia, il bambino considera la punizione meritata. Tuttavia, l'aggressività rimane ancora ad un livello elevato, perché in qualsiasi momento è in grado di rispondere agli attacchi. Questo è lo stato più pericoloso per lo sviluppo personale (incertezza, frammentazione, instabilità).

La psicologia di bocce si distingue per la volontà di affermarsi a spese della violenza. Sono persone dalla mentalità aggressiva, maleducate, facilmente soggette a frustrazione, regole difficili da seguire, irritabili e squilibrate, contraddistinte dalla velocità delle reazioni (non esitare). Sembrano dei solitari con una mancanza di abilità sociali, ma in realtà meno inquietanti e depressivi dei loro pari. Non hanno familiarità con la compassione, ma l'empatia è ben sviluppata. Questo ti permette di sentire le altre persone, di manipolare le loro emozioni e stati. Gli aggressori non rispondono alle critiche degli altri, sono inclini alla leadership.

La ragione dell'aggressività risiede nel livello inadeguato delle richieste, un alto livello di autostima, una discrepanza tra la realtà e l'opinione del toro su di te. Rimangono sottovalutati nella loro comprensione, che causa irritazione.

Gli osservatori

La più grande categoria di partecipanti è il bullismo. Quasi tutti gli osservatori dicono di provare un senso di pietà per la vittima, ma meno della metà sono pronti ad aiutare. Un comportamento del genere è comprensibile: protestando contro l'aggressore, il testimone stesso è sotto attacco e perde sicurezza. Tuttavia, l'influenza del pubblico è molto importante, può sia fermare le molestie (disapprovazione massiccia) sia stimolarla (ricompensa psicologica dell'aggressore).

Gli osservatori spesso sperimentano paura e vergogna, soffrono di sentimenti di impotenza e talvolta desiderano unirsi all'aggressore. Più a lungo dura l'arena e i testimoni mantengono un atteggiamento passivo, più basso diventa il loro livello di empatia.

Le conseguenze dell'aggressione per prepotente

L'aggressore causa danni irreparabili alla vittima. Ma il toro stesso soffre di conseguenze negative. L'anima di questi bambini è danneggiata e la mente è annebbiata. Se in età adulta queste bocce vanno al pentimento, allora confessano che tormentano la loro coscienza e non danno riposo per le loro azioni. Si vergognano molto e avrebbero fatto molto per non commettere mai tali azioni.

Sfortunatamente, la maggior parte dei bulli prepotenti in età adulta sono associati al crimine. Molti di loro sono condannati. La vita è distorta, in un modo o nell'altro: questa è una deviazione dallo sviluppo normale e armonioso della personalità. Pertanto, educatori e psicologi hanno battuto il campanello, invitando tutti a rivedere i valori, a riformare il sistema ea cercare soluzioni a un problema globale come il bullismo.

Implicazioni per i partecipanti al bullismo passivo - testimoni oculari

Tutti quelli che guardano passivamente il mobbing o il bullismo, e questi sono "compagni" della scuola, tecnici, insegnanti, genitori di compagni di classe, e non interferiscono, anche loro cadono sotto l'influenza della violenza. Tendono ad avere un senso di paura, impotenza, senso di colpa a causa dell'inazione e della partecipazione passiva a questa atrocità. È improbabile che pensieri del genere rendano la psiche sana. Il cuore è costretto a indurirsi, altrimenti è difficile per lui sopportare la voce della coscienza, che è costantemente attutita. Poi la vittima per i testimoni oculari appare in una luce diversa, come se fosse lei stessa a dare la colpa, se lo meritava. Di conseguenza, l'atmosfera nella scuola è tesa e il processo di eliminazione del bullismo diventa impossibile.

C'è un'opinione secondo cui la vittima può aiutarsi cambiando il suo modello di comportamento e attitudine a ciò che sta accadendo. Ma queste persone non capiscono che una tale affermazione è falsa! Dopo il carico psicologico che le azioni violente generano, è estremamente difficile far fronte al problema anche a una persona che è pronta ad attaccare.

Qual è la prevenzione del bullismo scolastico per diverse categorie di studenti?

Lo schema di tali fenomeni è che i bambini cambiano con l'età. È interessante notare che gli stessi scolari più giovani non fanno causa alla simpatia. Tuttavia, quando diventano adolescenti, i ragazzi con comportamenti antisociali sono già popolari tra loro. Se scavate ancora più a fondo, allora in un ambiente di strada, ragazzi del genere, prepotenti, che possono comportarsi in modo provocatorio e apertamente aggressivo, diventano leader e vengono percepiti dalla folla come "fantastici" ragazzi. Questi leader hanno più amici di altri scolari e, di conseguenza, un maggiore successo con le ragazze. In tali situazioni, il bullismo ha tutte le possibilità di crescere in un gruppo, quindi diventa estremamente difficile resistere.

Alla luce di quanto sopra, l'urgente necessità di attività quali la prevenzione del bullismo a scuola al fine di ridurre il livello di aggressività tra gli adolescenti e prevenire il crimine diventa evidente. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al rapido sviluppo del cyberbullismo, che per la maggior parte dei ragazzi tradisce. È necessario insegnare ai bambini a fidarsi dei loro genitori e insegnanti e di non aver paura di parlare del problema, se esiste. Le ragazze che sono vittime del cyberbullo, di regola, lo dicono piuttosto agli adulti. I ragazzi sono timidi e nascondono i loro sentimenti provati da situazioni spiacevoli.

Anche relativamente innocuo, secondo stime superficiali, il bullismo scolastico non può non avere conseguenze psicologiche.

Sebbene non vi sia una strategia generalmente accettata nella lotta contro il bullismo, vi sono risultati positivi nella prevenzione di vari tipi di violenza tra gli scolari. Gli adulti, naturalmente, devono rispondere a tutti con interesse positivo, calore e coinvolgimento da parte loro. Le sanzioni dovrebbero essere coerenti, non punitive, senza pressione fisica. Ma, ovviamente, questo non è abbastanza. È necessario sviluppare un sistema di valori che educerà l'individuo con il nucleo! Non dimenticare la cosa principale: i bambini sono piante raffinate che necessitano di annaffiature costanti. Se siete gentilmente trattati con loro, con comprensione e pazienza, i germogli di buona volontà sicuramente germoglieranno. E una persona dal cuore tenero non vorrà offenderne un'altra!

Come aiutare bambini e adolescenti quando vittime di bullismo

Переведено и адаптировано с разрешения HelpGuide International
Оригинал статьи: http://www.helpguide.org/articles/abuse/dealing-with-bullying.htm
Авторы: Робинсон Л., Сигал Дж., канд. наук
Перевод: Игорь Бронин, психотерапевт
Опубликовано в редакции марта 2016

До тех пор, пока вы на собственном опыте не испытаете издевательства, вы не поймете, насколько изнуряющими они могут быть, особенно для детей и подростков. Come nel caso in cui veniamo toccati duramente, la persecuzione genera esperienze dolorose: paura, rabbia, depressione, ma può anche portare a una completa erosione dello stato. La persecuzione non dovrebbe mai essere consentita. Non importa se sei vittima di bullismo, o sei un insegnante o un genitore che pensa di essere vittima di bullismo da parte di un bambino o che il bambino si rivela essere un partecipante all'intimidazione, dovresti assolutamente prendere provvedimenti per combattere questo problema.

Cos'è il bullismo?

Il bullismo è un comportamento aggressivo ripetitivo, espresso in azioni, parole o relazioni. I ragazzi sono spesso vittime di bullismo con minacce o azioni fisiche, e le ragazze hanno più probabilità di usare parole e relazioni per molestare. I risultati sono molto simili:

  • Senti dolore da risentimento, rabbia, paura, impotenza, disperazione, isolamento, vergogna e persino biasimo per il fatto che il bullismo è in qualche modo un tuo errore. Potresti anche sentire l'impulso di suicidarti.
  • Probabilmente anche la vostra salute fisica ne risentirà e sarete maggiormente a rischio di sviluppare problemi psicologici come depressione, ansia, bassa autostima o PTSD (disturbo da stress post-traumatico).
  • È più probabile che tu inizi a saltare e a saltare la scuola per evitare molestie.

Il maggior numero di danni inflitti infligge la sua ripetibilità. I bulli sono spesso spietati e perseguitati per un lungo periodo di tempo. Puoi vivere nella paura costante, pensando dove e quando incontrerai di nuovo i teppisti, abbiate paura che facciano qualcosa, e preoccupatevi di quanto sono lontani da voi.

Tipi di esca e bullismo

  • Battere con braccia e gambe, tremori, minacce di violenza fisica
  • Rubare, nascondere le cose, rovinare le cose
  • Hazing, molestie, umiliazione, quando costringe fisicamente qualcuno a fare qualcosa che non vuole
  • etichettatura
  • Ridicolo e bullismo
  • Insulti o altri abusi verbali

Fonte: basata sui materiali L'associazione medica americana.

Cause di bullismo e bullismo: perché puoi diventare un bersaglio del bullismo

Gli studi dimostrano che circa il 25% dei bambini viene molestato, quindi non siete soli. Sebbene ci siano molte ragioni per cui le molestie possono essere indirizzate a te, i motivi principali sono solitamente il tuo aspetto e il modo in cui ti comporti in un gruppo di pari.

I bulli tendono a maltrattare le persone che sono "diverse" da loro e non si adattano ai "criteri del mainstream, mainstream". Ciò può essere dovuto al modo in cui ti vesti, ti comporti o a causa del tuo orientamento razziale, religioso o sessuale. Questo potrebbe essere semplicemente perché sei nuovo a scuola o ti sei trasferito di recente e non hai avuto il tempo di fare amicizia.

Se sei vittima di bullismo, ricorda:

  • Non incolpare te stesso. Non è colpa tua Non importa ciò che dicono o fanno a te, non dovresti vergognarti di chi sei e di come ti senti.
  • Sii orgoglioso di chi sei. Nonostante ti venga detto dai bulli, ci sono molte cose di cui puoi essere orgoglioso. Tienilo nella testa, non quello che senti dai bulli.
  • Chiedi aiuto. Parla con i tuoi genitori, insegnanti, consulenti o altri adulti di cui ti puoi fidare. Incontrare un consulente non significa che qualcosa non va in te.
  • Impara a far fronte allo stress. Nuovi modi per alleviare lo stress possono essere così pericolosi per la vita da non essere attutiti dalla persecuzione. Pratica, medita, pensa bene a te stesso, pratica il rilassamento muscolare e gli esercizi di respirazione. Tutti questi sono buoni modi per gestire lo stress in caso di bullismo.

Suggerimenti per superare il bullismo e le molestie

Non esiste una soluzione per superare il bullismo o un modo migliore per superare il bullismo. Potrebbero essere necessari alcuni esperimenti con risposte diverse per trovare la giusta strategia che meglio si adatta alla tua situazione. Per vincere il bullismo, è necessario mostrare autocontrollo e ricordare costantemente l'obiettivo.

Suggerimento 1: affrontalo

  • Allontanati dai bulli. I bulli vogliono sapere che controllano le tue emozioni, quindi non reagire con rabbia o non usare la coercizione fisica. Se te ne vai, ignorali o con calma e con confidenza digli che non è importante per te quello che dicono, allora dimostrerai che non sei sotto il loro controllo.
  • Proteggiti. Se non puoi andartene ei trasgressori ti causano dolore fisico, proteggiti e vai via. La tua sicurezza dovrebbe venire prima.
  • Protesta sui bulli per un adulto di cui ti fidi. Se non ti lamenti delle minacce e delle umiliazioni, spesso i bulli diventano sempre più aggressivi. In molti casi, gli adulti possono trovare un modo per risolvere un problema senza chiarire ai teppisti che sei stato tu a lamentarti di loro.
  • Ripeti tutto quanto sopra se necessario.. Come i teppisti, devi essere irremovibile. Reclami ogni volta per ogni incidente fino a quando non si interrompe la molestia. Non c'è motivo di sopportare il bullismo.

Suggerimento 2: guarda il problema del bullismo dall'altra parte.

Modificando la percezione del bullismo, puoi aiutare te stesso a riprendere il controllo della situazione.

  • Prova a guardare l'esca dall'altra parte.. Il bullo è un uomo miserabile e frustrato che vuole ottenere il controllo dei tuoi sentimenti e farti sentire male, come lui. Non dargli questo piacere.
  • Guarda il quadro generale. Le molestie possono essere estremamente dolorose, ma chiediti quanto sarà importante per te dopo un lungo periodo di tempo? Importerà tra qualche anno? Ha senso quindi arrabbiarsi? Se la risposta è "no", usa il tuo tempo e la tua energia per qualcos'altro.
  • Concentrati sul positivo. Pensa a ciò che apprezzi nella tua vita, comprese le tue qualità e talenti positivi. Scrivi una lista e contattala ogni volta che ti senti depresso.
  • Non perdere il senso dell'umorismo. Se sei abbastanza rilassato per realizzare l'assurdità del bullismo e trattarlo con umorismo, è più probabile che tu smetta di essere un bersaglio interessante di molestie.
  • Non cercare di controllare ciò che è incontrollabile.. Molte cose nella vita sono al di fuori del nostro controllo, incluso il comportamento di altre persone. Più stress sei, concentrati su ciò che puoi controllare, ad esempio come rispondi ai bulli.

Suggerimento 3: trova il supporto di coloro che non sono molestati

Le persone di cui ti puoi fidare e le persone alle quali puoi rivolgerti per incoraggiamento e sostegno contribuiranno all'allegria quando sarai perseguitato. Prendi una mano dai parenti o dai veri amici (quelli che non sono coinvolti nel bullismo) o trova l'opportunità di fare nuove amicizie. Ci sono molte persone che ti ameranno e apprezzeranno per quello che sei.

  • Trova altre persone che condividono gli stessi valori e interessi di te.. Puoi fare amicizia tra pari o in un circolo letterario. Prendi un nuovo sport, unisciti a un team o scegli un nuovo hobby come gli scacchi, l'arte o la musica.
  • Condividi i tuoi sentimenti. Parla con i genitori, i consulenti, gli allenatori, il clero o amici fidati. Se riesci a esprimere ciò che devi attraversare, sentirai una grande differenza in ciò che sperimenterai, anche se la situazione stessa non cambia.
  • Aumentare la fiducia in se stessi. La formazione è un ottimo modo per aiutarti a curare te stesso bene, oltre a ridurre lo stress. Sbattere un cuscino o andare per una sessione di allenamento di kick boxing per buttare fuori la tua rabbia.
  • Non incolpare te stesso. Non aggravare il problema del bullismo fissando su di loro o scorrendo le loro teste più e più volte. Invece, presta attenzione agli eventi positivi che si verificano nella tua vita.

Consigli per gli adulti come smettere di fare il prepotente e il bullismo

Insegnanti e genitori di coloro che sono vittime di bullismo e prepotenti possono giocare un ruolo chiave nella prevenzione, individuazione e cessazione del bullismo. Creare un ambiente domestico e scolastico sicuro e privo di stress per aiutare a prevenire la tensione e l'ansia che portano al bullismo.

Nonostante il problema sia diffuso, molti genitori e insegnanti hanno ancora idee sbagliate sulla corruzione.

Adottare provvedimenti per fermare il bullismo

  • Parla con i bambini del bullismo. Parlare semplicemente di un problema può essere un potente mezzo per alleviare lo stress per un bambino vittima di bullismo. Siate solidali e ascoltate i sentimenti del bambino senza giudizio, critica o censura.
  • Rimuovi esca. Se il bambino diventa bersaglio del bullismo per il pranzo, un telefono o, per esempio, un ipod, suggeriscono che il bambino prenda il pranzo a scuola o lasci i gadget a casa.
  • Aiuta il bambino che ha paura delle molestie. Assicurati che insegnanti, istruttori e consulenti sappiano che sono vittime di bullismo. Nessun bambino dovrebbe occuparsi delle molestie da solo.
  • Aiuta a evitare l'isolamento del bambino vittima di bullismo.. I bambini con gli amici sono più adatti a far fronte alle molestie. Ad esempio, trovare un modo per espandere la propria cerchia sociale attraverso club o club giovanili.

Miti e fatti su bulling

MITO: le molestie sono considerate solo quando un bambino è ferito fisicamente. Le parole non fanno male
FACT: I bambini possono andare all'omicidio o al suicidio se sono coinvolti in bullismo con parole, relazioni o molestie su Internet. Le parole in realtà fanno male, e possono avere effetti estenuanti e debilitanti sul benessere di un bambino o di un adolescente.

MITO: Mio figlio non sarà mai un bullo.
FACT: Tutti i bambini commettono errori, questo fa parte del processo di crescita. I genitori che negano la possibilità che i loro figli siano in grado di ferire gli altri rendono difficile per un bullo ottenere l'aiuto di cui ha veramente bisogno.

MITO: i bulli sono solo persone cattive e devono essere espulsi dalla scuola.
FACT: Ci sono molte ragioni per cui i bambini vengono perseguitati. Alcuni sono vittime di bullismo a casa o altrove, altri sono vittime di bullismo solo quando si sentono stressati o presi alla sprovvista.

MITO: i bambini possono essere sia teppisti o vittime, ma non entrambi.
FACT: I bambini possono spesso cambiare ruolo da vittima a prepotente e viceversa. Ad esempio, un bullo del terzo grado può diventare una vittima quando entra nella classe media, o una vittima nei campi da gioco può vendicarsi e diventare un bullo quando si trova su Internet.

Cosa succede se tuo figlio è un bullo

Può essere difficile per qualsiasi genitore sapere che il loro bambino sta deridendo gli altri. Più velocemente affronti il ​​problema, maggiori sono le possibilità che eviterai l'impatto a lungo termine che questo comportamento potrebbe avere sul bambino. Le persone che deridono gli altri:

  • Hanno un rischio più elevato di iniziare ad abusare di alcol e droghe da adolescenti e, in seguito, da adulti.
  • È più probabile che si impegnino in lotte, atti di vandalismo e abbandono scolastico.
  • Due volte più dei loro coetanei, hanno condanne penali, sono adulti e quattro volte più spesso sono recidivi in ​​futuro.
  • Da adulti, sono più propensi a essere violenti nei confronti dei loro partner romantici, coniugi e figli.

Il bullismo è spesso un comportamento appreso.

I bulli possono imparare comportamenti aggressivi dall'esperienza domestica. Gli studi dimostrano che alcuni bambini e adolescenti possono diventare più aggressivi giocando a videogiochi violenti. Sebbene questo argomento sia controverso, i genitori dovrebbero monitorare il volume dei materiali con crudeltà rivolte al bambino attraverso la televisione, i film oi giochi.

Come genitore, puoi diventare un cattivo esempio per i tuoi bambini schiaffeggiandoli o colpendoli altrimenti, costringendo il coniuge a parole o fisicamente o dimostrando qualche atto di scherno:

  • Insultare allenatore sportivo di un bambino, giudice o membri di una squadra avversaria.
  • Giurati ad altri conducenti sulla strada.
  • Parla negativamente con altri studenti, genitori o insegnanti, in modo che il bambino possa decidere che l'uso di insulti per intimidire gli altri sia accettabile.
  • Umiliando il cameriere, l'assistente del negozio o il tassista che ha commesso l'errore.

Suggerimenti per i genitori per combattere il bullismo infantile

  • Scopri la vita del bambino. Se il tuo comportamento a casa non influisce negativamente sul tuo bambino, forse i suoi amici o colleghi incoraggiano il suo bullismo. Il tuo bambino può lottare per conformarsi agli altri, o cerca di stabilire relazioni con altri bambini. Parla con il bambino. Più comprendi la sua vita, più facile sarà capire la fonte dei problemi.
  • Dì a tuo figlio del bullismo.. Il bambino potrebbe non capire i segni sociali o potrebbe non capire quanto possa essere doloroso e distruttivo il suo comportamento. Rafforza l'empatia e la comprensione del bambino incoraggiandoli a guardare le azioni della vittima. Ricorda a tuo figlio che il bullismo può avere conseguenze legali.
  • Gestire lo stress. Insegna a tuo figlio modi costruttivi per gestire lo stress. Bullismo tuo figlio può essere un modo per far fronte allo stress. Oppure il tuo stress, ansia o ansia possono creare instabilità nell'atmosfera. Allenati, trascorri del tempo in natura o gioca con il tuo animale domestico: tutti questi sono ottimi modi sia per i bambini che per gli adulti di sfogarsi e alleviare lo stress.
  • Imposta i limiti della tecnologia. Fai sapere al tuo bambino che avrai il controllo del tempo che trascorreranno al computer, della sua posta elettronica e dei messaggi al telefono. Limita la quantità di tempo che trascorre giocando ai videogiochi e guardando la TV. Molti studi dimostrano che molti programmi televisivi popolari e giochi violenti glorificano i valori negativi, riducono l'empatia e incoraggiano l'aggressività nei bambini.
  • Stabilire regole di condotta coerenti. Assicurati che tuo figlio comprenda le regole e le sanzioni per infrangerle. I bambini potrebbero non capire che hanno bisogno di disciplina, ma la mancanza di confini invia un segnale che il bambino non è degno del tempo dei genitori, della loro cura e attenzione.

Segnali di pericolo che tuo figlio potrebbe essere un bullo

  • Spesso diventa crudele con gli altri.
  • Partecipa a litigi verbali o lotte.
  • Si scopre nell'ufficio del direttore o ha unità alla polizia.
  • Ha denaro extra o cose nuove, il cui aspetto non può essere spiegato.
  • Facilmente coinvolto nella censura degli altri.
  • Non accetta la responsabilità per le loro azioni.
  • Ha amici che deridono gli altri.
  • Ha la necessità di vincere o di essere il migliore in tutto.

Come procedere dopo l'innesco

Il bullismo può essere un evento traumatico per chiunque. Anche quando le molestie si fermano, potresti provare paura, impotenza, rabbia e ansia. Il tuo primo impulso potrebbe essere il desiderio di isolarti dagli altri. Ma l'isolamento non farà che peggiorare la situazione. Comunicare con chi non ha partecipato al bullismo aiuterà a guarire. Fai un passo verso la creazione di relazioni positive ed evita di passare troppo tempo da solo.

  • Datti il ​​tempo di guarire dal trauma del bullismo.. Non cercare di accelerare il processo di guarigione e preparati a sentimenti pesanti e instabili. Permettiti di provare qualsiasi sentimento che provi, non apprezzando e non incolpando te stesso. Comunicare con un amico fidato, un familiare o un consulente scolastico può aiutare.
  • Superare la sensazione di impotenza. Puoi aumentare il senso di speranza e controllo, se estendi una mano a coloro che sono stati vittime di bullismo, se ti unisci alla campagna scolastica per fermare il bullismo (se ce ne sono), scrivi lettere con apprezzamento a coloro che ti hanno aiutato o se diventi un volontario. Oltre ad aiutare altre persone e animali, il volontariato può persino aiutare a ripensare alcuni dei tuoi problemi.
  • Controlla la furia in modi costruttivi.. Non lasciare che la rabbia ti porti a pensieri di vendetta o a diventare il bullo. Invece, trovare modi sani per far fronte alla rabbia e imparare modi sicuri per calmare.
  • Abbi cura di te. Mangia bene, fai esercizio, dormi abbastanza. Un corpo sano migliora la tua capacità di far fronte allo stress del bullismo traumatico.

Ritorna a scuola dopo essere stato vittima di bullismo

Il ritorno a scuola e il dover incontrare chi ti ha deriso può essere una prospettiva scoraggiante. Potresti volerlo evitare o voler cambiare scuola o andare a scuola. Ma può minare il processo educativo, tagliare fuori dagli amici e limitare le opportunità sociali future. Sfortunatamente, ci sono teppisti in ogni scuola, quindi cambiare scuola potrebbe non essere sempre la soluzione migliore.

  • Invece, concentrati su persone e affari che non sono legati alla scuola. Cerca di concentrarti sulle persone e sui momenti scolastici che ti piacciono.
  • Lamentandosi sul bullismo e coinvolgendo l'amministrazione scolastica e gli insegnanti, potresti essere lontano da coloro che ti hanno deriso. Если это не удалось, сочувствующий учитель может по крайней мере помочь вам найти другое место в классе подальше от хулиганов.
  • Найдите новые внешкольные занятия такие, как актерский клуб или спортивная команда — они могут создать хорошие условия, чтобы завести новых друзей.
  • Pianifica qualcosa di divertente per il fine settimana, le serate e le vacanze scolastiche. Ciò si aspetta sempre qualcosa di buono e non si concentra su ciò che è accaduto in passato.
  • Molto probabilmente, non sei l'unico studente della scuola a subire molestie. Se vedi qualcuno che è solo o si sente isolato, prova a iniziare una conversazione. Forse puoi aiutarci a vicenda a guarire le ferite.

Recuperare dall'attaccare richiede tempo e ognuno guarisce al proprio ritmo. Ma se sono passati mesi e i sintomi non si sono attenuati, potrebbe essere necessario un aiuto professionale da un terapista traumatizzato.

lehighvalleylittleones-com