Consigli per le donne

Aria insufficiente: cause di difficoltà respiratorie - cardiogeno, polmonare, psicogeno e altri

Pin
Send
Share
Send
Send


A volte capita che una persona sana che non si sia mai lamentata di problemi respiratori, improvvisamente ha cominciato a superare il respiro affannoso, c'erano sensazioni spiacevoli durante l'inspirazione e la sensazione che non ci fosse sempre aria a sufficienza. Questi problemi sono diventati di recente le ragioni delle frequenti richieste di assistenza medica e oggi cercheremo di capire cosa potrebbe esserci dietro questi sintomi.

Perché non respirare profondamente?

Le cause della mancanza di respiro possono essere sia fisiologiche che puramente psicologiche. Vale anche la pena prendere in considerazione l'influenza dell'ambiente.

Ora su questo in ordine. Perché è difficile respirare?

  1. Attività fisica rafforzata Nel caso delle solite cose per noi - salire al quinto piano, portare pacchi di cibo a casa, andare in palestra per allenarsi, il corpo può reagire con l'apparenza di mancanza di respiro, che non rappresenta alcun pericolo per esso. Ma se il carico aumenta, la fame di ossigeno si verifica e la respirazione diventa più difficile. Non farti prendere dal panico se la dispnea scompare rapidamente e non causa alcun dolore. Hai solo bisogno di rilassarti un po 'e prendere un po' d'aria fresca.
  2. Malattie dei polmoni Ci sono diverse malattie in cui una persona respira pesantemente, qui sono le più comuni.
  • Asma: durante il periodo acuto, le vie respiratorie si infiammano e si restringono, il che risulta in mancanza di respiro, respiro affannoso e sensazione di oppressione al petto.
  • Infiammazione dei polmoni - un'infezione che si sviluppa attivamente nel corpo, provoca tosse, sensazioni dolorose durante l'inspirazione, mancanza di respiro, così come un aumento della temperatura corporea, sudorazione eccessiva e affaticamento.
  • Ipertensione polmonare La malattia è accompagnata dalla compattazione delle pareti delle arterie polmonari sullo sfondo di alta pressione, che causa respiro sibilante e tosse, i pazienti lamentano anche che è difficile per loro fare un respiro profondo ed espirare.

Queste condizioni richiedono cure mediche immediate.

  • Malattie del sistema cardiovascolare. Se hai iniziato a notare che la mancanza di respiro appare sempre più spesso e ti sopraffà anche dopo il tuo solito sforzo fisico per più di sei mesi, dovresti consultare un medico ed essere esaminato. Questo sintomo indica che il cuore sta provando a portare ossigeno attraverso il sangue agli organi. Tutto questo può parlare dello sviluppo dell'angina pectoris, che colpisce più spesso gli uomini sopra i 40 anni e le donne che hanno compiuto 55 anni.
  • Stress e ansia. Succede che in una situazione in cui una persona sperimenta una forte tensione emotiva, diventa difficile per lui respirare. Alcuni pazienti si lamentano addirittura di poter respirare solo attraverso la bocca. In realtà, tali storie sono molto comuni.

Una sensazione di costrizione al petto, respiro frequente, mancanza di respiro accompagnano situazioni depressive e stressanti perché il sistema nervoso si presta a uno sforzo eccessivo, che a sua volta aumenta il costo dell'ossigeno e può portare a spasmi dei muscoli respiratori. Cosa fare in questi casi? Per normalizzare la condizione, calmati e inizia a respirare lentamente e profondamente.

  • Stanchezza cronica. Se il cuore è a posto, è necessario superare un esame del sangue per vedere il livello di emoglobina. Se si riduce significativamente e, oltre alla "respirazione pesante", si uniscono anche sintomi come debolezza generale, affaticamento, pallore e frequenti capogiri, questo può indicare la presenza di sindrome da stanchezza cronica.

Fisiologicamente, questo processo è abbastanza semplice da capire: quando il livello di emoglobina diminuisce, gli organi non ricevono gran parte dell'ossigeno, che colpisce il pallore esterno della pelle. Per la stessa ragione, una persona si sente costantemente depressa e stanca.

Per sbarazzarsi di questa condizione, il medico prescriverà farmaci che aiuteranno ad aumentare l'emoglobina.

  • Problemi con le navi. A volte mancanza di respiro può anche indicare disturbi circolatori nei vasi del cervello. In questo caso, consultare un neurologo. Di regola, ai pazienti con disturbi simili viene diagnosticata una maggiore pressione intracranica o spasmi di vasi cerebrali.
  • Difficile respirare attraverso il naso. La causa dei problemi con la respirazione nasale può risiedere nelle caratteristiche fisiologiche della struttura dei passaggi nasali o della curvatura del setto. L'aiuto in questo caso può essere solo un'operazione.

Il rischio di problemi con il sistema respiratorio diventa più alto nel caso di esacerbazione di malattie croniche, costante stress emotivo, allergie e persino obesità. Per trovare la vera causa di questa condizione, devi cercare aiuto medico in tempo. Tieni traccia della tua salute e sottoponiti regolarmente a esami.
fonte:

Cause e tipi di insufficienza respiratoria

Quando una persona respira pesantemente e non ha abbastanza aria, parla di mancanza di respiro. Questa funzione è considerata un atto adattivo in risposta alla patologia esistente o riflette il naturale processo fisiologico di adattamento alle mutevoli condizioni esterne. In alcuni casi, diventa difficile respirare, ma non si verifica una spiacevole sensazione di mancanza d'aria, poiché l'ipossia viene eliminata da un'aumentata frequenza di movimenti respiratori - in caso di avvelenamento da monossido di carbonio, lavoro in autorespiratore, un brusco aumento dell'altezza.

La dispnea è inspiratoria ed espiratoria. Nel primo caso non c'è abbastanza aria durante l'inalazione, nel secondo - durante l'espirazione, ma un tipo misto è possibile quando è difficile inspirare ed espirare.

La dispnea non sempre accompagna la malattia, è fisiologica, ed è uno stato completamente naturale. Le cause della dispnea fisiologica sono:

  • Attività fisica
  • Eccitazione, forti esperienze emotive,
  • Essere in una zona soffocante, scarsamente ventilata, negli altopiani.

L'aumento fisiologico della respirazione avviene in modo riflessivo e dopo un breve periodo di tempo. Le persone con una cattiva condizione fisica, che hanno un lavoro "da ufficio" sedentario, soffrono di mancanza di respiro in risposta allo sforzo fisico più spesso di quelli che regolarmente vanno in palestra, in piscina o fanno solo passeggiate quotidiane. Con il miglioramento dello sviluppo fisico generale, la mancanza di respiro si verifica meno frequentemente.

La dispnea patologica può svilupparsi in modo acuto o essere costantemente disturbata, anche a riposo, significativamente aggravata dal minimo sforzo fisico. Una persona soffoca durante la rapida chiusura del tratto respiratorio con un corpo estraneo, edema di tessuti laringei, polmone e altre condizioni gravi. Quando si respira in questo caso, il corpo non riceve la necessaria quantità minima di ossigeno e altri gravi disturbi vengono aggiunti alla mancanza di respiro.

Le principali ragioni patologiche per le quali è difficile respirare sono:

  • Malattie dell'apparato respiratorio - dispnea polmonare,
  • Patologia del cuore e dei vasi sanguigni - mancanza di respiro del cuore,
  • Violazioni della regolazione nervosa dell'atto di respirazione - mancanza di respiro del tipo centrale,
  • Violazione della composizione del sangue nel sangue - mancanza di respiro ematogena.

Ragioni di cuore

Le malattie cardiache sono uno dei motivi più frequenti per cui diventa difficile respirare. Il paziente si lamenta di non avere abbastanza aria e pressioni nel torace, nota la comparsa di edema alle gambe, cianosi della pelle, affaticamento, ecc. Di solito, i pazienti che hanno problemi respiratori sullo sfondo di cambiamenti nel cuore sono già stati esaminati e persino prendono i farmaci appropriati, ma la dispnea non solo può persistere, ma in alcuni casi è aggravata.

Quando la patologia del cuore non è sufficiente aria durante l'inalazione, cioè dispnea inspiratoria. Accompagna l'insufficienza cardiaca, può essere mantenuto anche a riposo nei suoi stadi gravi, aggravato di notte quando il paziente mente.

Le cause più comuni di mancanza di respiro sono:

  1. Cardiopatia ischemica
  2. aritmie
  3. Cardiomiopatia e miocardiodistrofia,
  4. Difetti - congenito portano a mancanza di respiro durante l'infanzia e persino il periodo neonatale,
  5. Processi infiammatori nel miocardio, pericardite,
  6. Insufficienza cardiaca.

L'insorgenza di difficoltà respiratorie nella patologia cardiaca è più spesso associata alla progressione dell'insufficienza cardiaca, in cui non vi è un'adeguata gittata cardiaca e il tessuto soffre di ipossia, o stasi nei polmoni a causa dell'insolvenza del miocardio ventricolare sinistro (asma cardiaco).

Oltre al respiro corto, spesso combinato con una tosse secca e dolorosa, le persone con malattie cardiache hanno altri disturbi caratteristici che rendono più facile la diagnosi - dolore nell'area del cuore, gonfiore "serale", cianosi della pelle e interruzioni nel cuore. Diventa più difficile respirare stando sdraiati, in modo che la maggior parte dei pazienti dorma anche a metà seduta, riducendo così il flusso di sangue venoso dalle gambe al cuore e la manifestazione di mancanza di respiro.

sintomi di insufficienza cardiaca

Con un attacco di asma cardiaco, che può rapidamente trasformarsi in edema alveolare dei polmoni, il paziente soffoca letteralmente - la frequenza respiratoria supera i 20 al minuto, il viso diventa blu, le vene del collo si gonfiano, l'espettorato diventa schiumoso. L'edema polmonare richiede cure di emergenza.

Il trattamento della dispnea cardiaca dipende dalla causa che lo ha causato. Farmaci diuretici (furosemide, veroshpiron, diacarb), ACE-inibitori (lisinopril, enalapril, ecc.), Beta-bloccanti e antiaritmici, glicosidi cardiaci, ossigenoterapia sono prescritti a un paziente adulto con insufficienza cardiaca.

Ai bambini vengono mostrati diuretici (diacarb) e farmaci di altri gruppi sono rigorosamente dosati a causa di possibili effetti collaterali e controindicazioni nell'infanzia. Difetti congeniti in cui il bambino inizia a soffocare fin dai primi mesi di vita possono richiedere una urgente correzione chirurgica e persino un trapianto cardiaco.

Cause polmonari

La patologia dei polmoni è la seconda ragione che porta a difficoltà nella respirazione, che può essere sia difficoltà di inspirazione che espirazione. La patologia polmonare con insufficienza respiratoria è:

  • Malattie ostruttive croniche - asma, bronchite, pneumosclerosi, pneumoconiosi, enfisema polmonare,
  • Pneumatico e idrotorace
  • tumori
  • Corpi estranei delle vie respiratorie,
  • Tromboembolismo nei rami delle arterie polmonari.

I cambiamenti infiammatori e sclerotici cronici nel parenchima polmonare contribuiscono notevolmente all'insufficienza respiratoria. Sono aggravati dal fumo, cattive condizioni ambientali, infezioni ricorrenti del sistema respiratorio. La dispnea in un primo momento si preoccupa durante lo sforzo fisico, acquisendo gradualmente il carattere di una costante, mentre la malattia passa in una fase più severa e irreversibile del corso.

Con la patologia polmonare viene disturbata la composizione gassosa del sangue, c'è carenza di ossigeno, che, prima di tutto, manca nella testa e nel cervello. L'ipossia severa provoca disturbi metabolici nel tessuto nervoso e lo sviluppo di encefalopatia.

I pazienti con asma bronchiale sanno bene come la respirazione viene disturbata durante un attacco: diventa molto difficile espirare, c'è disagio e persino dolore al petto, l'aritmia è possibile, l'espettorato quando la tosse è separata con difficoltà ed estremamente scarsa, le vene del collo si gonfiano. I pazienti con una tale mancanza di respiro sono seduti con le mani in ginocchio - questa postura riduce il ritorno venoso e il carico sul cuore, alleviando la condizione. Molto spesso è difficile respirare e non c'è abbastanza aria per un paziente di notte o nelle prime ore del mattino.

In un grave attacco asmatico, il paziente soffoca, la pelle diventa bluastra, un panico e un certo disorientamento è possibile, e lo stato asmatico può essere accompagnato da convulsioni e perdita di coscienza.

Per i disturbi respiratori dovuti a patologia polmonare cronica, l'aspetto del paziente cambia: la gabbia toracica diventa a forma di botte, gli spazi tra le costole sono ingranditi, le vene del collo sono grandi e dilatate, come le vene periferiche degli arti. L'espansione della metà destra del cuore sullo sfondo dei processi sclerotici nei polmoni porta alla sua insufficienza e la mancanza di respiro diventa mista e più grave, cioè non solo i polmoni non affrontano la respirazione, ma il cuore non può fornire un adeguato flusso sanguigno, traboccante di sangue la parte venosa della maggiore circolazione.

Anche l'aria non è sufficiente polmonite, pneumotorace, gemotorace. Con l'infiammazione del parenchima polmonare, diventa non solo difficile respirare, la temperatura aumenta, ci sono segni evidenti di intossicazione sul viso e la tosse è accompagnata da espettorato.

La causa estremamente grave di insufficienza respiratoria improvvisa è considerata nel tratto respiratorio di un corpo estraneo. Può essere un pezzo di cibo o un piccolo particolare di un giocattolo che un bambino inalerà accidentalmente durante il gioco. La vittima con un corpo estraneo inizia a soffocare, diventa blu, perde rapidamente conoscenza e l'arresto cardiaco è possibile se l'aiuto non arriva in tempo.

Tromboembolismo vascolare polmonare può anche portare a improvvisa e rapidamente crescente mancanza di respiro, tosse. Si verifica più spesso di una persona che soffre di patologia dei vasi delle gambe, del cuore e dei processi distruttivi nel pancreas. Nel tromboembolismo, la condizione può essere estremamente grave con un aumento di asfissia, pelle blu, apnea rapida e palpitazioni.

In alcuni casi, la causa della grave mancanza di respiro è allergia e angioedema, che sono anche accompagnati da stenosi laringea. La causa potrebbe essere un allergene alimentare, una puntura di vespa, l'inalazione di polline delle piante, un farmaco. In questi casi, sia il bambino che l'adulto necessitano di cure mediche di emergenza per interrompere la reazione allergica e l'asfissia può richiedere una tracheotomia e una ventilazione artificiale dei polmoni.

Il trattamento della dispnea polmonare dovrebbe essere differenziato. Se la causa è un corpo estraneo, deve essere rimosso il prima possibile, in caso di edema allergico, somministrazione di antistaminici, ormoni glucocorticoidi, adrenalina è indicato per un bambino e un adulto. In caso di asfissia, viene eseguita tracheo o conicotomia.

Nell'asma bronchiale, trattamento multistep, comprendente beta adrenomimetica (salbutamolo) in spray, anticolinergici (ipratropio bromuro), metilxantina (aminofillina), glucocorticosteroidi (triamcinolone, prednisolone).

I processi infiammatori acuti e cronici richiedono una terapia antibatterica e disintossicante e la compressione dei polmoni durante l'pneumotorace o l'idrotorace, un'ostruzione compromessa del tratto respiratorio da parte del tumore indica l'indicazione per un intervento chirurgico (puntura della cavità pleurica, toracotomia, rimozione di una parte del polmone, ecc.).

Cause cerebrali

In alcuni casi, le difficoltà respiratorie sono associate al danno cerebrale, perché sono localizzati i centri nervosi più importanti che regolano l'attività dei polmoni, dei vasi sanguigni e del cuore. La dispnea di questo tipo è caratteristica del danno strutturale al tessuto cerebrale - traumi, neoplasie, ictus, edema, encefalite, ecc.

I disturbi della funzione respiratoria nella patologia cerebrale sono molto diversi: è possibile sia rallentare la respirazione sia aumentarla, la comparsa di diversi tipi di respirazione patologica. Molti pazienti con grave patologia cerebrale sono sottoposti a ventilazione artificiale dei polmoni, poiché semplicemente non riescono a respirare.

L'effetto tossico dei prodotti di scarto dei microbi, la febbre porta ad un aumento di ipossia e acidificazione dell'ambiente interno del corpo, a causa della quale appare la mancanza di respiro - il paziente respira spesso e rumorosamente. Pertanto, il corpo cerca di liberarsi rapidamente dall'anidride carbonica in eccesso e fornire ai tessuti ossigeno.

La causa relativamente innocua della dispnea cerebrale può essere considerata compromissione funzionale nell'attività del cervello e del sistema nervoso periferico - disfunzione autonomica, nevrosi, isteria. In questi casi, la mancanza di respiro è di natura "nervosa" e in alcuni casi è visibile a occhio nudo anche da uno specialista.

Con distonia vegetativa, disturbi nevrotici e isteria banale, la paziente sembra mancare di aria, fa frequenti respiri e allo stesso tempo può urlare, piangere e comportarsi in modo estremamente provocatorio. Una persona può anche lamentarsi durante una crisi che soffoca, ma non vi sono segni fisici di asfissia - non diventa blu e gli organi interni continuano a funzionare correttamente.

I disturbi respiratori durante la nevrosi e altri disturbi della psiche e della sfera emotiva sono alleviati dai sedativi, ma spesso i medici incontrano pazienti nei quali tale dispnea diventa permanente, il paziente si concentra su questo sintomo, spesso sospira e accelera la respirazione sotto stress o un'esplosione emotiva.

Il trattamento della dispnea cerebrale è impegnato in rianimazione, terapisti, psichiatri. Nelle lesioni cerebrali gravi con l'incapacità di auto-respirare, il paziente è sottoposto a ventilazione polmonare artificiale. Nel caso di un tumore, dovrebbe essere rimosso e le nevrosi e le forme isteriche di difficoltà respiratoria dovrebbero essere fermate da sedativi, tranquillanti e neurolettici nei casi più gravi.

e hematogenous

Гематогенная одышка возникает при нарушении химического состава крови, когда в ней возрастает концентрация углекислоты и развивается ацидоз вследствие циркуляции кислых продуктов обмена. Questo disturbo respiratorio si manifesta in anemie di origine molto diversa, tumori maligni, grave insufficienza renale, coma diabetico, grave intossicazione.

Quando il respiro ematogeno è corto, il paziente lamenta che spesso non ha abbastanza aria, ma il processo di inspirazione ed espirazione non è disturbato, i polmoni e il cuore non hanno evidenti cambiamenti organici. Un esame dettagliato mostra che la ragione della respirazione frequente, che preserva la sensazione che non c'è abbastanza aria, sono i cambiamenti nell'elettrolita e nella composizione del gas nel sangue.

Il trattamento dell'anemia comporta la nomina di supplementi di ferro, vitamine, nutrizione, trasfusioni di sangue, a seconda della causa. Nell'insufficienza renale ed epatica, vengono eseguite la terapia di disintossicazione, l'emodialisi e la terapia di infusione.

Altre cause di difficoltà respiratorie

Molte persone conoscono la sensazione quando per nessuna ragione apparente non sospirare senza un forte dolore al petto o alla schiena. Più immediatamente si spaventa, pensando a un infarto e stringendo il validolo, ma la ragione potrebbe essere diversa: osteocondrosi, disco intervertebrale erniato, nevralgia intercostale.

Nella nevralgia intercostale, il paziente avverte un forte dolore nella metà del torace, aggravato dai movimenti e dall'inalazione, circaI pazienti sensibili possono farsi prendere dal panico, respirare spesso e superficialmente. Nell'osteocondrosi è difficile inalare e il dolore persistente nella colonna vertebrale può provocare dispnea cronica, che può essere difficile da distinguere dalla respirazione difficile nella patologia polmonare o cardiaca.

Il trattamento delle difficoltà respiratorie nelle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico comprende fisioterapia, fisioterapia, massaggio, supporto farmacologico sotto forma di farmaci antinfiammatori, analgesici.

Molte madri incinte si lamentano che con un aumento della durata della gravidanza diventa più difficile respirare. Questo sintomo può ben adattarsi alla norma, perché l'utero in crescita e il feto sollevano il diaframma e riducono l'espansione polmonare, i cambiamenti ormonali e la formazione della placenta aumentano il numero di movimenti respiratori per fornire ossigeno ai tessuti di entrambi gli organismi.

Tuttavia, durante la gravidanza, la respirazione deve essere attentamente valutata per non perdere la grave patologia, che sembrerebbe essere il suo naturale aumento, che può essere anemia, sindrome tromboembolica, progressione dello scompenso cardiaco in caso di difetto di una donna, ecc.

Il tromboembolismo delle arterie polmonari è considerato uno dei motivi più pericolosi per i quali una donna può iniziare a soffocare durante la gravidanza. Questa condizione rappresenta una minaccia per la vita, accompagnata da un forte aumento della respirazione, che diventa rumoroso e inefficace. L'asfissia e la morte sono possibili senza il primo soccorso.

Pertanto, avendo considerato solo le cause più frequenti di difficoltà respiratoria, diventa chiaro che questo sintomo può indicare la disfunzione di quasi tutti gli organi o sistemi corporei, e in alcuni casi è difficile isolare il principale fattore patogeno. I pazienti che hanno difficoltà di respirazione necessitano di un attento esame e, se il paziente soffoca, hanno bisogno di un aiuto urgente e qualificato.

Qualsiasi caso di mancanza di respiro richiede un viaggio dal medico per scoprire la sua causa, l'auto-trattamento in questo caso è inaccettabile e può portare a conseguenze molto gravi. Ciò è particolarmente vero per i disturbi respiratori nei bambini, nelle donne incinte e negli attacchi improvvisi di dispnea nelle persone di qualsiasi età.

sintomatologia

Riconoscere i sintomi della respirazione pesante non è poi così difficile. Una persona inizia una comunicazione inibita, è difficile per lui concentrarsi sulla conversazione. La mancanza di aria si manifesta anche nei seguenti indicatori:

  • abbassando la testa
  • il lavoro del cervello peggiora,
  • respirazione profonda
  • tosse
  • oscuramento degli occhi
  • articoli sfocati.

Tosse e mancanza di respiro possono manifestarsi in diverse forme: permanenti, poco frequenti, debilitanti.

Un appello urgente al medico è possibile se il paziente avverte ulteriori manifestazioni e la mancanza di aria è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • sensazione di bruciore nello sterno e attacchi dolorosi,
  • respirazione pesante a riposo,
  • inconveniente in posizione sdraiata
  • durante il sonno si sente il respiro sibilante e il fischio
  • sensazione sgradevole durante la deglutizione,
  • sensazione di corpo estraneo in gola,
  • alta temperatura corporea
  • attacchi affilati di respiro pesante
  • mancanza di respiro.

Quando si rileva mancanza di respiro, il paziente in nessun caso non può intraprendere l'auto-trattamento. È sufficiente identificare un tale sintomo e cercare l'aiuto di un medico.

diagnostica

Per diagnosticare una difficoltà respiratoria prolungata in una persona, è necessario conoscere il ritmo della frequenza respiratoria al minuto. In un adulto in buona salute, ci sono normalmente circa 17-20 movimenti respiratori e i bambini respirano molto più spesso. In un minuto possono prendere fino a 35 respiri e respiri. Il ritmo respiratorio dovrebbe essere contato in base alla quantità di un movimento - alzando e abbassando il torace.

Se il paziente ha l'asma o una qualsiasi delle suddette malattie, la sua respirazione può essere significativamente più frequente. La frequenza respiratoria alterata può portare a un significativo deterioramento delle condizioni generali del paziente.

La respirazione nasale ostruita può manifestarsi in una persona di qualsiasi età e sesso, pertanto, con frequenti recidive, è importante informare immediatamente il medico. Le cause del sintomo possono essere molto diverse, quindi è necessario stabilire rapidamente il fattore provocante. A seconda della presunta malattia, il paziente è incaricato di condurre la diagnostica di laboratorio e strumentale:

  • esame del sangue
  • radiografia del torace,
  • tomografia,
  • ecocardiogramma,
  • ECG.

La terapia di un segno è nominata dopo aver effettuato la diagnostica.

Se il paziente ha la respirazione nasale è difficile, allora può essere dato il primo soccorso prima dell'arrivo del medico. Al fine di fornire un supporto di emergenza, il paziente deve rimanere in posizione seduta, ma in modo che la colonna vertebrale e le spalle siano rilassate. Puoi mettere i cuscini sotto la schiena, ma le tue spalle dovrebbero sempre essere aperte in modo che i tuoi polmoni possano prendere più aria possibile.

Il trattamento sintomatico può anche essere eseguito esercizi. Il paziente può ripristinare la respirazione con un'azione leggera:

  • devi sdraiarti o sederti, con le spalle indietro,
  • metti i palmi sul petto,
  • respira naso e bocca a turno.

Ripetendo questo esercizio più volte, la mancanza d'aria si riduce e il paziente si sentirà molto meglio. Tuttavia, vale la pena ricordare che respiri troppo profondi possono causare vertigini. Dopo l'esercizio puoi rilassarti un po '.

Per asma, attacco d'asma, allergie o stress, i medici ti consigliano di uscire o di aprire una finestra. Puoi anche bere acqua fresca o fare un impacco per alleviare un po 'di calore da un respiro difficile ed espirazione. In caso di allergie, è importante eliminare immediatamente l'allergene in modo che non ci siano recidive.

In caso di rilevamento di disturbi cardiovascolari, il cardiologo prescrive al paziente di essere più all'aria aperta, di non imbarazzarsi con i vestiti, di mantenere la calma e utilizzare farmaci diuretici.

prevenzione

Per normalizzare la respirazione in osteocondrosi, stress, allergie e altri problemi, i medici consigliano di aderire alle misure preventive:

  • eliminare tutte le abitudini negative
  • praticare sport e condurre uno stile di vita attivo,
  • controllo del peso
  • prendere farmaci per migliorare la respirazione.

Quando si identifica uno dei suddetti segni e difficoltà di respirazione, si consiglia alla persona di consultare un medico per scoprire le cause esatte del sintomo e interrompere l'attacco di asfissia.

"La respirazione difficile" è osservata in malattie:

L'asma allergico è la forma più comune di asma, che si verifica in quasi l'85% della popolazione infantile e nella metà degli adulti che attualmente vivono nel paese. Sostanze che penetrano nel corpo umano durante l'inalazione e provocano la progressione delle allergie, chiamate allergeni. In medicina, l'asma allergico è anche chiamato atopico.

Lo shock anafilattico è una condizione allergica grave che rappresenta una minaccia per la vita umana, che si sviluppa a seguito dell'esposizione al corpo di diversi antigeni. La patogenesi di questa patologia è dovuta a un tipo istantaneo di reazione corporea, in cui vi è un forte afflusso di sostanze come l'istamina e altre nel sangue, che provoca un aumento della permeabilità dei vasi sanguigni, degli spasmi muscolari degli organi interni e di altri disturbi multipli. Come risultato di questi disturbi, la pressione sanguigna scende, il che porta alla mancanza di un'adeguata quantità di ossigeno da parte del cervello e di altri organi. Tutto ciò porta alla perdita di coscienza e allo sviluppo di una varietà di disturbi interni.

L'ipotensione arteriosa è una patologia abbastanza comune, caratterizzata da presenza persistente o regolare in una persona di letture del tonometro inferiori a 100-60 millimetri di mercurio. La malattia può verificarsi a qualsiasi età, motivo per cui viene diagnosticata anche nei neonati e nelle donne durante la gravidanza.

Gli ascaridi sono parassiti helminthic della famiglia dei nematodi (nematodi), che parassitizzano nel tratto gastrointestinale umano. Ogni anno, molti bambini e adulti vengono infettati da ascari, il che li induce a sviluppare sintomi e complicanze gravi. Nei casi avanzati, i nematodi possono causare la morte del paziente, causando malattie comorbili degli organi interni.

La bronchite asmatica è una malattia che ha un'eziologia allergica e colpisce principalmente i bronchi di grandi e medie dimensioni. La bronchite asmatica non è l'asma bronchiale, come molti credono. Tuttavia, i medici notano che questa malattia può essere uno dei fattori eziologici per lo sviluppo dell'asma. La malattia non ha restrizioni per quanto riguarda l'età e il sesso, ma nel gruppo a rischio principale i bambini in età prescolare e primaria, specialmente se hanno una storia di malattie allergiche.

La tosse asmatica è un'espirazione accelerata attraverso la bocca, che si verifica a causa di infiammazione o restringimento del lume dei bronchi a causa di spasmi muscolari, edema dello strato sottomucoso e abbondante scarica di espettorato viscoso. Abbastanza spesso, questo tipo di tosse si chiama allergico, dal momento che il processo patologico può avvenire sullo sfondo di stimoli esterni. In alcuni casi, la manifestazione di questo tipo di tosse può essere dovuta alla presenza di asma o bronchite ostruttiva.

L'ascite addominale (nota come l'idropisia dell'addome) è una patologia che è una complicazione di altre malattie. L'ascite addominale è caratterizzata dalla formazione e dal successivo accumulo di liquido all'interno dell'addome, che compromette il funzionamento degli organi nella cavità peritoneale. Il codice per la classificazione internazionale delle malattie ICD-10: R18. Tale malattia richiede l'intervento immediato di specialisti che eseguono la paracentesi ad alto livello e prescrivono una dieta speciale. Spesso, laparocentesi viene utilizzata per trattare la malattia.

L'aerofagia (sin. Pneumatosi dello stomaco) è un mal di stomaco funzionale, che è caratterizzato dall'ingestione di una grande quantità di aria, che a sua volta causa un rigurgito. Questo può accadere sia durante che fuori dall'uso del cibo. Una condizione simile può verificarsi sia in un adulto che in un bambino.

La sindrome bronco-ostruttiva è un complesso di sintomi associati alla compromissione della pervietà delle masse d'aria nei bronchi. La conseguenza del processo patologico è il restringimento delle vie aeree con crescente resistenza al flusso d'aria durante la ventilazione.

La sinusite mascellare è un processo infiammatorio della mucosa dei seni mascellari chiamato seni mascellari. È per questo motivo che la malattia è il secondo nome - sinusite. L'infiammazione si estende non solo alla mucosa ma anche allo strato sottomucoso, al tessuto osseo e osseo della dentizione superiore. Secondo le statistiche mediche, questa malattia è la più comune tra tutte le patologie dei seni nasali. Può verificarsi in forma acuta e cronica. Si verifica in adulti e bambini.

La polmonite intrauterina nei neonati è un processo infiammatorio nel tessuto polmonare causato dall'esposizione a organismi patogeni. Nella maggior parte dei casi, la polmonite intrauterina nei neonati è localizzata, ma la forma generalizzata non è esclusa.

La dislocazione della mascella inferiore è una condizione patologica, la cui essenza risiede nello spostamento della testa articolare dalla sua posizione anatomica, cioè scivola verso la pendenza anteriore del tubercolo articolare dell'osso temporale. Tali cambiamenti portano a un'interruzione persistente del funzionamento dell'ATM. Il tasso di prevalenza varia tra 1,5 e 5,5% tra tutte le dislocazioni.

Il ganglioneurite è un'infiammazione del nodo nervoso del sistema nervoso simpatico, accompagnata da un danno ai processi nervosi. La causa alla base di questa malattia è l'insorgenza nel corpo del processo infettivo sia nella forma acuta che cronica. Inoltre, ci sono diversi fattori predisponenti.

L'ipertrofia adenoidea è una condizione in cui la tonsilla nasofaringea diventa grande a causa dell'iperplasia del tessuto linfoide. Va notato che l'ipertrofia delle tonsille è combinata con ipertrofia delle adenoidi, infatti, sono la stessa cosa. I principali sintomi visivi sono: bocca aperta, naso chiuso, voce nasale, frequenti malattie virali, otite regolare. Può anche verificarsi una tonsillite o un'altra malattia.

L'ipertrofia delle tonsille è un processo patologico in cui vi è un aumento dei linfonodi che si trovano tra le arcate palatali anteriori e posteriori. Il quadro clinico in una fase iniziale di sviluppo è assente e, in generale, i sintomi non sono specifici.

La glicogenosi (malattia di Girke) è un gruppo di malattie genetiche rare associate alla mancanza di alcuni enzimi per la combinazione e la scomposizione del glicogeno. Di conseguenza, l'enzima si accumula nel corpo, causando malattie. Il trattamento sarà a una dieta ricca di carboidrati.

La bronchite purulenta è una malattia infiammatoria che colpisce l'albero bronchiale. Questo processo patologico, molto spesso, è il risultato di forme acute o croniche di bronchite. Tuttavia, non è escluso che un tale processo patologico possa agire come una malattia indipendente.

La rinite purulenta è una patologia abbastanza comune e allo stesso tempo grave, che si verifica sia nei bambini che negli adulti. Una caratteristica di questa malattia è che, oltre all'infiammazione, si forma un processo purulento nella mucosa della cavità nasale.

La destrocardia è una patologia congenita quando la posizione naturale del cuore e dei suoi vasi associati è disturbata (l'organo si trova non sul lato sinistro del torace, ma sulla destra). La semplice forma di tale anomalia non richiede un trattamento specifico e non influisce sulla qualità della vita di una persona.

Ascesso di Zagulum - infiammazione purulenta di tessuto sfuso e linfonodi nello spazio faringeo. Lo spazio occipitale è l'area anatomicamente localizzata dietro la faringe. Vale la pena notare che un ascesso faringeo è più spesso diagnosticato nei bambini che negli adulti. Ciò è dovuto alle peculiarità della struttura della loro zona faringea e faringea. Nella letteratura medica, questa condizione patologica è anche chiamata ascesso posteriore-faringeo o ascesso retrofaringeo.

La rinite posteriore è anche chiamata rinofaringite ed è una malattia infiammatoria che può essere facilmente confusa con il comune raffreddore. La malattia si verifica nel tratto respiratorio superiore, in particolare nel rinofaringe, nelle tonsille o nell'anello linfatico. Di regola, è spesso possibile incontrare la rinite posteriore in un bambino, tuttavia, negli adulti è spesso osservato.

La cisti della milza è una massa benigna nella cavità di un organo che ha una capsula, di solito piena di liquido. Il corso iniziale del processo patologico è asintomatico, ma man mano che la ciste cresce, il quadro clinico diventerà anche più pronunciato.

La dermatite da contatto è una malattia dermatologica di natura infiammatoria, in alcuni casi ha una natura allergica. Tali eruzioni hanno una chiara localizzazione, ma non casualmente, ma solo nei punti di contatto della pelle con una sostanza irritante.

Il coronavirus nell'uomo contribuisce allo sviluppo di malattie respiratorie acute (da due a cinque giorni), dopo di che viene la guarigione. Con la confluenza di fattori sfavorevoli, l'infezione può provocare l'insorgenza di polmonite atipica.

Criptosporidiosi - una malattia infettiva protozoaria che causa criptosporidi, colpisce principalmente il tratto digestivo. Si manifesta come un'infezione acuta sfuggente. L'infezione avviene per via oro-fecale attraverso acqua contaminata, cibo, mani sporche.

L'emorragia cerebrale è uno dei tipi più comuni di circolazione anormale del sangue nella cavità cranica. Такой процесс происходит из-за того, что становятся тонкими и хрупкими сосуды головного мозга, от чего повышается риск их разрыва в любой момент, что собственно и провоцирует кровотечение.

L'insufficienza polmonare è una condizione caratterizzata dall'incapacità del sistema polmonare di mantenere la normale composizione gassosa del sangue, oppure è stabilizzata a causa della forte sovratensione dei meccanismi compensatori dell'apparato respiratorio. La base di questo processo patologico è una violazione dello scambio gassoso nel sistema polmonare. Per questo motivo, la quantità di ossigeno richiesta non entra nel corpo umano e il livello di anidride carbonica aumenta costantemente. Tutto questo diventa la causa della fame di ossigeno degli organi.

La rinite medica è una malattia che si verifica a seguito dell'uso prolungato di gocce nasali di vasodilatatori. Con il raffreddore, le persone ricorrono spesso all'autoterapia, abusando di droghe. Se l'uso incontrollato di gocce di vasocostrittore, allora vi è un'alta probabilità di sviluppare la rinite medica. Sfortunatamente, non ogni persona ci pensa e, di conseguenza, acquisisce questo disturbo, che a volte è molto difficile da curare.

La micrognazia è un'anomalia, che è caratterizzata dal fatto che una persona ha una mascella inferiore sottosviluppata. In rari casi, il processo patologico si estende alla mascella inferiore o entrambe le metà della dentizione.

Microinfarction (un tipo di malattia coronarica) è una piccola lesione miocardica focale che si sviluppa sullo sfondo di insufficiente circolazione del sangue ed è caratterizzata dalla necrosi di piccole aree del muscolo cardiaco. Questa è una delle malattie più comuni del sistema cardiovascolare, che funge da presagio per lo sviluppo di una malattia cardiaca più grave - attacco di cuore.

Pagina 1 di 3

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Cause dei problemi respiratori

Se c'è un problema con la respirazione e sembra che non ci sia abbastanza aria, i medici possono assistere alla mancanza di respiro del paziente. Vale anche la pena sapere cosa fare se è difficile respirare. Questo sintomo è considerato la risposta alla patologia esistente, si verifica quando il corpo inizia ad adattarsi ad esso. Questa caratteristica può anche essere una conferma del naturale processo fisiologico di adattamento alle mutate condizioni esterne.

Ci sono casi in cui è difficile respirare, ma non c'è spiacevole sensazione di mancanza d'aria. Ciò è dovuto al fatto che la frequenza dei movimenti respiratori aumenta, a causa dell'ipossia che viene eliminata. Questo accade durante un forte aumento di altezza, lavorando in vari apparati di respirazione o avvelenamento da monossido di carbonio.

Esistono due tipi di respiro corto: inspiratorio e espiratorio. Nel primo caso non ci sarà abbastanza aria quando inspiri, nel secondo - quando espiri. A volte un paziente ha dispnea di tipo misto: non può normalmente fare un respiro completo e profondo ed espirare completamente.

C'è anche dispnea fisiologica, che è considerata uno stato completamente naturale. La comparsa di dispnea fisiologica può portare a:

  • eccitazione o intenso stress emotivo
  • attività fisica
  • rimani negli altipiani
  • cattivo clima interno e aerazione insufficiente.

Solitamente un tale sintomo come aumento della respirazione è associato a cause fisiologiche e dopo un certo tempo. La dispnea nello stesso momento appare riflessa. Se una persona è in cattive condizioni fisiche e conduce uno stile di vita sedentario, durante lo sforzo fisico può spesso avvertire mancanza di respiro. Per coloro che si allenano regolarmente o anche solo camminando, questo problema non si pone. La sensazione di mancanza di respiro si verificherà molto meno frequentemente con un miglioramento delle condizioni fisiche complessive.

La dispnea di tipo patologico ha spesso una natura evolutiva acuta. Lei tormenta il paziente tutto il tempo, a volte anche a riposo. Inoltre, con il minimo sforzo fisico, il problema è solo esacerbato.

Se le vie aeree vengono bloccate bruscamente da un corpo estraneo, si verifica un gonfiore dei tessuti della laringe, dei polmoni e di altre condizioni gravi. L'uomo inizia immediatamente a soffocare. In questo caso, il corpo durante la respirazione non riceve nemmeno il minimo necessario di ossigeno. Allo stesso tempo, oltre alla mancanza di respiro, ci sono gravi violazioni in altri organi e sistemi.

Le cause patologiche di difficoltà nella respirazione includono:

  • patologia del cuore e dei vasi sanguigni (tale mancanza di respiro è chiamata cuore),
  • con malattie dell'apparato respiratorio, si verifica dispnea polmonare,
  • mancanza di respiro ematogena è il risultato di una compromissione della composizione del sangue nel sangue,
  • dispnea del tipo centrale si sviluppa con disturbi nella regolazione nervosa dell'atto respiratorio,
  • osteocondrosi.

Difficoltà a respirare nell'osteocondrosi

Il sintomo più comune nell'osteocondrosi è la dispnea. Richiede un'attenzione speciale. La mancanza di respiro in questo caso agisce come conseguenza della malattia e non ha senso trattarla. La malattia comporta un pericolo molto più grande di tutte le sue manifestazioni. Una visita dal medico è assolutamente necessaria per l'osteocondrosi.

Principali sintomi di dispnea nell'osteocondrosi o come identificarlo

Se viene diagnosticata l'osteocondrosi cervicale, la mancanza di respiro sembra un'incapacità di respirare profondamente. Inoltre, il paziente si lamenta di spasmi muscolari e dolori muscolari.

Nello stesso momento la mancanza di respiro è espressa in violazione del ritmo respiratorio. In questo caso, una mancanza acuta o leggera di ossigeno può portare a disagio.

Nell'osteocondrosi, i sintomi della dispnea sono completati dai seguenti fenomeni:

  • l'aspetto di costante sonnolenza,
  • è impossibile respirare normalmente
  • respiro pesante
  • sbadigli,
  • costante sensazione di stanchezza
  • vertigini,
  • comparsa di torbidità nella testa,
  • dolore al torace o al collo con un respiro profondo
  • incapacità di sbadigliare completamente.

Inoltre, se una persona ha una spina dorsale malata, a volte può essere osservata memoria o menomazione mentale. Ciò è dovuto alla mancanza della quantità necessaria di ossigeno in alcune parti del cervello.

Qual è il pericolo di mancanza di respiro

I detentori di questa malattia possono sospettare la presenza di varie malattie cardiache, in particolare l'angina pectoris o l'infarto. Nella maggior parte dei casi, l'insorgenza di mancanza di respiro è associata all'obesità, a uno stile di vita sedentario o al fumo. L'autodiagnosi impedisce il tempo di sottoporsi alla procedura di diagnosi, che può portare il paziente a uno stato deplorevole o critico.

Qualsiasi mancanza di respiro può portare al soffocamento, che causa danni irreversibili alle cellule cerebrali. Trattare questi sintomi è necessario per il neurologo. Condurrà una diagnosi visiva basata sull'analisi di tutti i reclami dei pazienti.

Con l'aiuto della pressione nel torace, uno specialista può determinare le cause di questa condizione e tutte le possibili patologie. La tomografia può anche essere prescritta.

Perché appare la dispnea

Quando è difficile respirare con l'osteocondrosi, così come con la respirazione superficiale e incompleta, è possibile diagnosticare lo spostamento del nucleo polipo. I sintomi di questa condizione sono incompleti, difficoltà di respirazione o espirazione e incapacità di respirare. Come risultato dello spostamento del nucleo, le terminazioni nervose sono irritate e il blocco dei vasi attraverso cui l'ossigeno entra nei tessuti e negli organi avviene. Per ripristinare l'equilibrio dell'ossigeno, una persona deve fare frequenti respiri. Questo è ciò che viene percepito dal paziente come mancanza di respiro.

La causa principale della mancanza di respiro è la mancanza di attività fisica. Può anche essere causato da altri motivi:

  • dieta scorretta, che porta a disturbi metabolici,
  • postura scomoda durante una lunga seduta
  • varie ferite alla schiena (cadute, colpi, distorsioni),
  • eredità genetica,
  • tavoli, letti, scrivanie mal equipaggiati.

Cosa fare per trattare la mancanza di respiro con l'osteocondrosi

In caso di osteocondrosi errante, è spesso difficile respirare il paziente. In questo caso, questo sintomo non dovrebbe essere combattuto con l'aiuto di vari farmaci raccomandati dal medico. Dopo aver curato la malattia, il problema con dispnea scomparirà completamente.

Il trattamento può richiedere 1 - 3 mesi. Nei casi avanzati, viene prescritta un'operazione per l'osteocondrosi cervicale, toracica o lombare. Ci vorrà circa un anno per ripristinare la salute del paziente.

Modi per combattere la dispnea senza chirurgia:

  • la fisioterapia aiuta a rimuovere il dolore e ripristinare rapidamente il corpo dopo l'intervento chirurgico,
  • massaggiare con osteocondrosi può migliorare la circolazione sanguigna e saturare i tessuti con l'ossigeno. Il risultato è un sintomo di respiro pesante,
  • la fisioterapia aiuta a creare il carico necessario su certe aree del corpo. Con l'aiuto di tali esercizi, i muscoli sono rinforzati e i blocchi sono allineati. Quindi, una persona può espirare e respirare profondamente.

Al fine di eliminare l'insoddisfazione per la respirazione, il medico può prescrivere farmaci, terapia manuale, riflessiva e trazione, cioè trazione spinale. Le misure adottate portano al sollievo, la mancanza di respiro viene rimossa e le condizioni generali del corpo sono notevolmente migliorate.

Come eliminare la mancanza di respiro a casa

Per sbarazzarsi della gravità e mancanza di respiro e per alleviare le condizioni del paziente in vari modi.

Un ulteriore trattamento domiciliare può essere utilizzato solo in consultazione con il medico!

Questi trattamenti includono quanto segue:

  • pediluvi
  • inalazione,
  • Esercizi che aiutano a normalizzare la funzione respiratoria.

Il modo più semplice per eliminare la mancanza di respiro è la corsa e il riscaldamento. Dopo aver consultato i medici, è possibile eseguire esercizi con sollevamento pesi.

conclusione

La dispnea in quanto tale non è una malattia. È sempre il risultato di un'altra patologia, inclusa l'osteocondrosi. Ma se si verificano sintomi spiacevoli, si dovrebbe consultare immediatamente un medico - questo eviterà un serio intervento chirurgico. La causa principale della mancanza di respiro - stile di vita sedentario. Presta più attenzione allo sport e sii sano!

  • Infiammazione delle articolazioni: come rimuovere e cosa fare?
  • Edema della caviglia: segni, diagnosi, effetti
  • Infiammazione della caviglia: trattamento alla caviglia
  • Coni sulle mani e le dita: crescite sulle articolazioni delle dita

Sfortunatamente, nella mia vita ho dovuto familiarizzare con mancanza di respiro, e mio figlio di due anni è diventato la vittima della sua astuzia. Il dottore ha diagnosticato una bronchite ostruttiva e la nostra asma bronchiale è iniziata con questo: è molto spaventoso vedere il tuo bambino respirare forte e forte, il suo viso diventa pallido, le sue labbra diventano blu. È bello aver trovato un buon dottore che ci ha insegnato a curare questa malattia in modo competente e senza conseguenze. Dopo un ciclo di terapia del nebulizzatore, siamo malati con infezioni virali respiratorie acute ma senza attacchi di respiro affannoso e respiro affannoso.Ora mio figlio ha 7 anni, e lentamente si aggrava per questo disturbo, che ho aspettato con grande aspettativa. stiamo parlando del corpo dei bambini, le ragioni potrebbero essere di massa.
L'articolo è molto utile, ad esempio, non pensavo che la mancanza di respiro potesse essere l'osteocondrosi, e questa è una malattia molto comune.

Non ho problemi con la dispnea. Vado regolarmente in palestra, faccio sport di potenza, cammino molto. Naturalmente, l'attività cardiovascolare, come la corsa o il ciclismo per aumentare la resistenza, non farebbe male. A volte c'è mancanza di respiro quando il lavoro è associato alla resistenza fisica, ma in generale sono impegnato nella prevenzione.

Tipi di insufficienza respiratoria

Quando il disturbo della respirazione normale è accompagnato da una mancanza di ossigeno, stiamo parlando di dispnea. La dispnea può essere inspiratoria, in cui la respirazione è difficile e espiratoria: con la mancanza di aria accompagnata dall'espirazione. Esiste anche una varietà mista di dispnea, in cui la difficoltà è osservata sia per inalazione che per espirazione dell'aria.

La funzione respiratoria aumentata è il più spesso formata da riflesso, e passa dopo un po 'di tempo. In genere, questo problema si verifica nelle persone con scarsa idoneità fisica, che soffrono di inattività fisica.

Un sintomo sgradevole può scomparire senza lasciare traccia quando si pratica sistematicamente sport.

Inoltre, mancanza di respiro e violazione dell'inalazione e dell'espirazione possono verificarsi quando un corpo estraneo penetra nella laringe, così come quando la laringe oi polmoni sono gonfiati. In questo caso, altri sintomi spiacevoli si uniscono alla dispnea.

Se la dispnea diventa cronica e le preoccupazioni su base continuativa, anche a riposo, si può essere sospettosi di una grave patologia.

Cause di cattiva respirazione

La ridotta capacità respiratoria normale si forma a causa di insufficiente apporto di ossigeno ai polmoni. Molto spesso questo è dovuto ai seguenti fattori:

  • attività fisica eccessiva
  • situazioni stressanti, grande eccitazione,
  • terzo trimestre di gravidanza
  • penetrazione di un oggetto estraneo nel percorso ORL,
  • bassa pressione atmosferica
  • scarso movimento,
  • obesità
  • fumare.

Il respiro cattivo e pesante, che è diventato cronico, spesso preoccupa le persone che soffrono di osteocondrosi, malattie neurologiche, ernia intervertebrale. Le ragioni sono anche le seguenti malattie:

  • patologie dei percorsi ORL superiore e inferiore, tra cui l'asma bronchiale, l'infiammazione dei bronchi e dei polmoni, tumori tumorali nei polmoni, pneumosclerosi,
  • malattie croniche del cuore e dei vasi sanguigni (ischemia, tachicardia, infarto),
  • fallimento del sistema nervoso centrale, ictus, danni cerebrali, cancro,
  • diminuzione dell'emoglobina nel sangue (anemia).

La difficoltà di respirazione nei bambini può essere causata dai seguenti fattori:

  • surriscaldamento del corpo, febbre alta,
  • sottolinea, conflitti,
  • sport intensi
  • penetrazione di un oggetto estraneo nella gola,
  • asma,
  • reazioni allergiche
  • naso che cola
  • polmonite,
  • infiammazione e gonfiore della laringe,
  • malattie infettive (come la difterite),
  • enfisema polmonare
  • malattie cardiache,
  • l'anemia,
  • fallimento dell'immunità,
  • malattie virali
  • disturbi ormonali,
  • fibrosi cistica.

Frequenza cardiaca frequente e aumento della funzione respiratoria non sono sempre segni allarmanti nei bambini. Ciò è dovuto alle peculiarità della loro fisiologia: i bambini eseguono più movimenti respiratori rispetto agli adulti.

Tuttavia, se il respiro del bambino è cattivo e difficile, causa ansia, dovresti consultare un medico.

La difficoltà della funzione respiratoria può essere accompagnata da sintomi di accompagnamento che dipendono dalla patologia che li ha causati.

Cause polmonari

Se la respirazione pesante in un adulto e un bambino accompagna patologie polmonari, si osserva una mancanza di ossigeno sia durante l'inalazione che durante l'espirazione di ossigeno.

Per aggravare la condizione può:

  • cattive abitudini
  • ambiente inquinato
  • recidiva di malattie otorinolaringoiatriche.

Inizialmente, la dispnea si preoccupa solo di una scarsa attività fisica, dopo di che diventa cronica e si verifica costantemente.

Con patologie polmonari, di regola, la composizione gassosa del sangue è disturbata. Prima di tutto, il cervello ne soffre: l'ipossia cronica può scatenare lo sviluppo dell'encefalopatia.

Una patologia piuttosto grave è l'asma bronchiale: oltre alla respirazione scarsa e inadeguata, un paziente asmatico può sentirsi:

  • dolore toracico,
  • disturbo del ritmo cardiaco
  • gonfiore delle vene,
  • tosse con il duro per rimuovere il muco.

Molto spesso questi sintomi disturbano al mattino e alla sera. Un grave attacco d'asma può causare il panico, disorientato nello spazio e inizia a soffocare. La condizione può essere aggravata da sindromi convulsive e perdita di coscienza.

Con la polmonite, il pneumotorace e l'emotorace, si ha la sensazione che la respirazione stia girando. Oltre a questo disturbo del paziente:

  • sindrome da intossicazione,
  • alta temperatura
  • tosse umida.

Con la penetrazione di un oggetto estraneo nel percorso ORL, il paziente, di regola, soffoca e diventa blu, può verificarsi perdita di coscienza e attività cardiaca.

A volte mancanza di respiro accompagna angioedema, che può provocare un restringimento della laringe. Questa condizione è il risultato di ingestione di un allergene o di una reazione a qualsiasi farmaco. In questo caso, il paziente richiede cure mediche di emergenza..

Disturbi neurologici

Se il respiro è preso nel petto, può essere una conseguenza di disturbi strutturali nel cervello. In tali situazioni, l'alitosi è accompagnato da una frequenza cardiaca rara o rapida, respiri rumorosi.

La disfunzione più comune della funzione respiratoria si riscontra nelle persone che soffrono di IRD. La distonia vegetativa è caratterizzata da scarsa apporto di sangue agli organi interni, che porta a:

  • ronzio nelle orecchie,
  • intorpidimento degli arti
  • vertigini,
  • dispnea mentre salendo le scale, camminando.

A volte la dispnea preoccupa le persone con disturbi nevrotici, come l'isteria. In questo caso, la funzione respiratoria dipende dal loro background emotivo. Nelle persone predisposte all'isteria, la dispnea nervosa può diventare cronica.

Le principali cause di mancanza di respiro o regolare mancanza di aria

Suggerire principalmente la malattia polmonare. Ad esempio, questo può essere osservato con un'infezione virale e dopo, con un raffreddore, da calore e tosse. In questo caso, i polmoni non possono fornire lo scambio di gas per intero. Данное состояние, если оно сопровождается кашлем, может привести к переходу заболевания в хроническую форму, которая характеризуется снижением функции легких.In tale situazione, è necessario un esame polmonare completo e la nomina di appropriate misure terapeutiche.

Il potenziale pericolo è presente quando c'è un'alta probabilità di sviluppare una patologia ostruttiva cronica. Questa malattia polmonare è accompagnata da letargia del corpo e dalla progressione delle aderenze.

Spesso le persone che smettono di fumare provano difficoltà.

Non è possibile escludere anomalie cardiache. Respirazione difficile, senso di mancanza d'aria, difficoltà nello svolgere il lavoro fisico (trasportare pesi, salire le scale, persino camminare) possono verificarsi con la sconfitta dei vasi sanguigni arteriosi del cuore che alimentano il miocardio. Vale la pena notare che la mancanza di respiro - una violazione del ritmo e la profondità della respirazione - è il primo sintomo di angina. Se ci sono altri sintomi spiacevoli, come il dolore al petto, dovresti consultare urgentemente un cardiologo.

I problemi vascolari sono una delle principali cause di mancanza di respiro. La respirazione difficile si presenta spesso dopo un ictus, un'influenza con un decorso prolungato e anche a seguito di un infortunio. Nello stesso momento la capacità feriale diminuisce, la sonnolenza è osservata, l'attenzione è disturbata.

Tali disturbi sono dovuti a una maggiore pressione intracranica.

In una tale situazione, è necessario consultare un neurologo. La rottura della circolazione cerebrale, accompagnata da spasmo dei vasi sanguigni, può anche portare a difficoltà di respirazione.

L'asma bronchiale è un'altra causa comune. Di regola, gli attacchi sono accompagnati da soffocamento e sono piuttosto difficili da trasportare. Questa patologia è spesso il risultato di una bronchite cronica. Con dispnea del cuore, è difficile inalare, e in un attacco di asma, espirare.

La respirazione difficile si verifica spesso con l'osteocondrosi. Quando la patologia è localizzata nella colonna toracica, è difficile da inalare, la respirazione diventa superficiale e rapida. Quando l'osteocondrosi cervicale appare lieve segno di carenza di ossigeno, allora appaiono sbadigli, la respirazione diventa superficiale, vertigini, debolezza, sonnolenza, cianosi, visione offuscata.

I disturbi del sistema nervoso interessano tutto il corpo, compresa la funzione respiratoria. In particolare, le tensioni regolari, accompagnate da un disturbo da pressione, hanno un effetto patologico. Con le onde forti, il cervello richiede la saturazione di ossigeno, ma il corpo non è in grado di fornire questo processo, con conseguente spasmo respiratorio, battito cardiaco accelerato. Di solito, per risolvere il problema, calmati e riposati. Per normalizzare rapidamente la tua condizione, devi respirare in modo uniforme e profondo.

L'anemia progressiva può innescare il problema. In questo caso, quando si esamina la presenza di patologie del cuore e dei polmoni, non saranno identificati.

Il rilevamento della malattia è possibile solo attraverso un esame del sangue e in base ai reclami del paziente. Di norma, le persone che soffrono di anemia si sentono costantemente stanche (anche dopo un lungo periodo di riposo), debolezza, debolezza, hanno una bassa resistenza.

Un'altra ragione sono le allergie. La respirazione difficile si verifica con le allergie dopo il contatto con una sostanza irritante.

Sfortunatamente, questo fenomeno accompagna molto spesso una tale patologia.

Le gravi allergie, ad esempio l'introduzione di farmaci, possono provocare angioedema, una patologia che richiede un intervento medico immediato.

Cosa fare in caso di mancanza d'aria?

Il problema si verifica spesso durante l'esecuzione di un lavoro fisico insolito ad alta intensità. I tessuti e gli organi producono energia e anidride carbonica, rispettivamente, richiedono l'apporto di ossigeno. Ma se il sistema respiratorio non è addestrato, non è in grado di fornire il corpo.

Le difficoltà si verificano in condizioni in cui l'aria è esaurita dall'ossigeno, ad esempio, nelle zone di alta quota, in stanze non ventilate, in stanze con un'abbondanza di allergeni (peli di animali, polline delle piante, polvere domestica).

Se il problema non è legato alle condizioni di permanenza e al lavoro fisico, è necessario seguire una serie di procedure diagnostiche, che includono:

  1. Cardiogramma del cuore a riposo e dopo l'esercizio,
  2. Determinazione del volume totale e della salute del polmone,
  3. Analisi del sangue generale È molto importante studiare il numero di elementi formati responsabili del trasporto di molecole di ossigeno, emoglobina e globuli rossi.

In alcuni casi, è necessario acquistare un tonometro e condurre misurazioni regolari, poiché il problema potrebbe essere associato a variazioni della pressione sanguigna.

Come eliminare la mancanza d'aria

Anche in edifici ben ventilati, l'aria è peggio che all'esterno. Elettrodomestici, rivestimenti sintetici, piccole aree, polvere causano l'inquinamento dell'aria. Satura di anidride carbonica, non è in grado di fornire nutrimento completo per tessuti e organi. Di conseguenza, le prestazioni diminuiscono, ci sono attacchi e soffocamento. Tali condizioni sono particolarmente pericolose per le persone che soffrono di asma bronchiale.

Cause di difficoltà a respirare in un bambino

In condizioni normali, il bambino respira silenziosamente e senza sforzo. In caso di cattive vie aeree, un suono alto appare mentre l'aria passa con uno sforzo. I sonagli sono suoni che si osservano quando si inspira / espira. Violazione della pervietà di quest'ultimo può edema, innescato da infezione, un corpo estraneo, infiammazione, spasmo dei muscoli dei bronchi in asma. Mancanza di respiro particolarmente pericolosa, osservata solo durante l'inalazione, in quanto può essere un sintomo di groppa.

Se il problema è accompagnato da una pelle blu del triangolo naso-labiale, letargia, sonnolenza, incapacità di parlare o produrre suoni familiari, sono necessari ricovero urgente e diagnosi.

Un problema improvviso è solitamente causato dall'ingresso di un corpo estraneo. Difficoltà minori accompagnano la SARS.

La respirazione difficile si verifica spesso in un bambino con infezioni virali respiratorie acute, quando c'è un naso che cola e tosse.

In questo caso, è necessario contattare un pediatra, dare un sacco di bevande calde al paziente.

I bambini fino a un anno spesso sviluppano la bronchiolite, una malattia che colpisce i piccoli bronchi (di solito di eziologia virale). In questo caso, si verifica una tosse prolungata, che può essere osservata per più di 2 ore. Inoltre, tutti i sintomi di un raffreddore sono visibili, il bambino diventa irritabile e il suo appetito scompare. I genitori dovrebbero chiamare un'ambulanza quando si verifica un attacco, dal momento che è molto probabile che l'ospedalizzazione sia richiesta.

Una delle cause più comuni negli adulti e nei bambini è l'asma.

È necessario prestare attenzione alle condizioni del bambino: spesso tossisce, si osservano convulsioni, in particolare durante l'esercizio e di notte, ci sono persone con asma in famiglia.

Quando un bambino ha un attacco, soffocamento, inizia una tosse secca, la voce si alza, la temperatura aumenta ei sintomi elencati peggiorano di notte, è necessario chiamare i medici con urgenza, in quanto vi è groppa.

La ripetizione periodica di questo fenomeno richiede un ricorso a uno specialista e conduce procedure diagnostiche. La violazione può fungere da sintomo di una serie di gravi malattie che richiedono un'azione urgente.

Collegamenti a catena fisiologici

La regolazione del mantenimento di un livello costante di ossigeno nel flusso sanguigno e il suo contenuto stabile con un aumento del carico sul corpo, viene effettuata con i seguenti parametri funzionali:

  • Il lavoro dei muscoli respiratori e del centro cerebrale controllano la frequenza e la profondità del respiro,
  • Garantire il flusso d'aria, l'umidificazione e il riscaldamento,
  • Capacità alveolare di assorbire le molecole di ossigeno e la sua diffusione nel flusso sanguigno,
  • La prontezza muscolare del cuore per pompare il sangue, trasportandolo a tutte le strutture interne del corpo,
  • Mantenere un adeguato equilibrio dei globuli rossi, che sono agenti per il trasferimento di molecole ai tessuti,
  • Fluidità del flusso sanguigno,
  • La suscettibilità delle membrane a livello cellulare per assorbire l'ossigeno,

Il verificarsi di sbadigli costanti e mancanza di aria indica una violazione interna corrente di uno dei collegamenti elencati nella catena di reazione, che richiede l'esecuzione tempestiva di azioni terapeutiche. Al centro dello sviluppo del tratto può essere la presenza delle seguenti malattie.

Patologia del cuore e della rete vascolare

Una sensazione di cedimento dell'aria con lo sviluppo dello sbadiglio può verificarsi con qualsiasi danno al cuore, in particolare influenzando la sua funzione di pompaggio. L'emergere di una carenza passeggera e rapidamente scomparsa può verificarsi quando una condizione di crisi si sviluppa sullo sfondo di ipertensione, un attacco di aritmia o distonia neurocircolatoria. Nei casi più frequenti, non è accompagnato da sindrome da tosse.

Insufficienza cardiaca

Con violazioni regolari della funzionalità cardiaca, che forma lo sviluppo di un'attività insufficiente del cuore, una sensazione di mancanza d'aria inizia a verificarsi regolarmente e si intensifica con l'aumentare dello sforzo fisico e si manifesta nell'intervallo di sonno notturno sotto forma di asma cardiaco.

La mancanza d'aria si sente nel respiro, formando respiro sibilante nei polmoni con il rilascio di espettorato schiumoso. Per alleviare la condizione, la posizione forzata del corpo è accettata. Dopo aver assunto la nitroglicerina, tutti i segnali di allarme scompaiono.

tromboembolia

La formazione di coaguli di sangue nel lume del tronco arterioso polmonare porta allo sbadiglio costante e alla mancanza di aria, essendo il primo segno di un disturbo patologico. Il meccanismo dello sviluppo della malattia comporta la formazione di coaguli di sangue nella rete venosa dei vasi delle estremità, che si staccano, muovendosi con il flusso sanguigno al tronco polmonare, causando la sovrapposizione del lume arterioso. Questo porta alla formazione di infarto polmonare.

La condizione è pericolosa per la vita, accompagnata da un'intensa carenza d'aria, quasi simile all'asfissia con la comparsa di tosse ed espettorato contenenti impurità di strutture del sangue. Le coperture della metà superiore del torso in questo stato acquistano una sfumatura di blu.

La patologia forma una diminuzione del tono della rete vascolare dell'intero organismo, inclusi i tessuti dei polmoni, del cervello e del cuore. Sullo sfondo di questo processo, viene violata la funzionalità dell'attività cardiaca, che non fornisce ai polmoni abbastanza sangue. Il flusso, a sua volta, con bassa saturazione di ossigeno entra nei tessuti cardiaci senza fornirgli il volume necessario di nutrienti.

La reazione del corpo è un tentativo arbitrario di aumentare la pressione del flusso sanguigno aumentando la frequenza del battito cardiaco. Come conseguenza della circolazione patologica chiusa, l'IRR si presenta con uno sbadiglio costante. In questo modo, la sfera vegetativa della rete neurale regola l'intensità della funzione respiratoria, garantendo la sostituzione dell'ossigeno e la neutralizzazione della fame. Questa reazione di protezione evita lo sviluppo di danni ischemici nei tessuti.

Malattie respiratorie

L'apparizione di uno sbadiglio con una mancanza di aria inspirata può essere provocata da gravi disturbi nella funzionalità dei modelli di respirazione. Questi includono le seguenti malattie:

  1. Asma bronchiale.
  2. Processo tumorale nei polmoni
  3. Bronchiectasie.
  4. Lesione infettiva dei bronchi.
  5. Edema polmonare

Inoltre, la formazione di mancanza di aria e sbadigli è influenzata da reumatismi, bassa mobilità e sovrappeso, nonché da cause psicosomatiche. Questo spettro di malattie con la presenza del tratto considerato include i disturbi patologici più comuni e frequentemente rilevati.

A volte capita che una persona sana che non si sia mai lamentata di problemi respiratori, improvvisamente ha cominciato a superare il respiro affannoso, c'erano sensazioni spiacevoli durante l'inspirazione e la sensazione che non ci fosse sempre aria a sufficienza. Questi problemi sono diventati di recente le ragioni delle frequenti richieste di assistenza medica e oggi cercheremo di capire cosa potrebbe esserci dietro questi sintomi.

Pin
Send
Share
Send
Send

lehighvalleylittleones-com